L'arte del bere

Un panorama a 360° all'insegna del gusto e dello stile mediterraneo

Dopo l'abbigliamento, Kate Hudson lancia anche un brand di vodka. Con King St. Vodka, la star del cinema non è certo è l'ultima celebrità a muoversi nel mondo degli spiriti. Già nomi come Ambhar Tequila (Chris Noth), Casamigos (George Clooney), Santo Mezquila (Adam Levine di Maroon 5 e Sammy Hagar), Thunderstruck Tequila (AC / DC), Wild Shot Mezcal (cantante country Toby Keith), Sauza 901 (Justin Timberlake), DeLeón (P Diddy) e Casa Noble (Carlos Santana) fanno parte di una lunga lista di marchi sostenuti da divi.

"Ho sempre trovato affascinante l'industria degli alcolici e amo i Dirty Vodka Martini", ha dichiarato Hudson. “Il lato creativo di me ha pensato che sarebbe stata una sfida divertente sviluppare una vodka per il mio palato, racchiusa in un bellissimo pacchetto che mi piacerebbe avere nel mio bar e condividere con gli amici. Mentre la donna d'affari che è in me non vedeva l'ora di accettare la sfida di costruire un marchio in un settore completamente nuovo". Hudson, infatti, celevre per film come Almost Famous e How to Lose a Guy in 10 Days, è già co-fondatrice del marchio di abbigliamento sportivo e lifestyle Fabletics e ha recentemente lanciato la sua linea di abbigliamento Happy X Nature. È anche autrice di due libri sullo stile di vita.

Il nome del nuovo marchio è stato ispirato dai ricordi della sua ex casa in King Street, a New York City. Ma il prodotto è stato distillato in piccoli lotti a Santa Barbara, in California, ed è realizzato con acqua alcalina e distillato sette volte per una maggiore purezza. È anche senza glutine e non OGM. Il mastro distillatore Ian Cutler sovrintende al processo, che promette un'esperienza di consumo gradevole e un sapore dolce di vaniglia. Con un prezzo consigliato di 24,99 dollari americani, la vodka verrà inizialmente lanciata in California, seguita da New York, New Jersey, Connecticut, Massachusetts e Rhode Island.

Wine and the White House: un libro sui vini dei presidenti

17-01-2020 | Arte del bere

Donald Trump se ne fa un vanto: “non ho mai...

Dove nasce il Torcolato

17-01-2020 | Itinerari

Domenica 19 gennaio 2020 a partire dalle 14.30 la Doc Breganze celebrerà nella piazza principale...

Dazi Usa: 117 membri del Congresso americano chiedono di non colpire il vino

16-01-2020 | News

Il Gruppo americano Congressional Wine Caucus (membri del Congresso americano legati al...

La nuova architettura del sostegno pubblico all'export

15-01-2020 | News

A seguito del riordino delle competenze tra Ministero per gli...

Calano i consumatori abituali di vino in Usa. Lo studio di Wine Intelligence

14-01-2020 | Studi e Ricerche

La popolazione di bevitori abituali di vino negli Stati Uniti...

Asia, Nuova Zelanda e Cile: le opportunità formative per le giovani Donne del Vino

14-01-2020 | Arte del bere

Dai mercati dell’Asia alle vigne della Nuova Zelanda e del...

© 2020 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection