Trend

Arte, architettura, design, interni, consigli culinari, tendenze, moda e comunicazione. Tutto all'insegna del buon gusto.

Un recente rapporto di Allied Market Research ha rivelato che il mercato globale degli alcolici aromatizzati dovrebbe generare 1.800 miliardi di dollari entro il 2032, rispetto ai 1.200 miliardi di dollari del 2022.

Questo aumento, con un CAGR del 4,6% dal 2023 al 2032, è guidato dal "cambiamento delle preferenze dei consumatori, in particolare tra i millennial e la Generazione Z, che cercano esperienze di bevande uniche con sapori che offrono novità ed eccitazione", ha dichiarato la società di ricerca.

La domanda di nuove alternative  sta alimentando l'espansione del mercato con l'introduzione di nuovi sapori da parte dei produttori, ma- rivela il rapporto - le restrizioni su additivi specifici dovute a preoccupazioni per la salute, gli standard di etichettatura hanno un impatto sulla disponibilità dei prodotti e sulle attività di marketing, che potrebbero influire sulla crescita futura del mercato degli alcolici aromatizzati.

Il rapporto ha inoltre confermato le buone prospettive di crescita per i cocktail RTD e le bevande premiscelate. I produttori mondiali hanno aumentato gli investimenti nella ricerca e nello sviluppo di prodotti a base di whisky, promuovendo il whisky come fonte proteica con una migliore digeribilità. Crescono anche i prodotti aromatizzati all'ananas, principalmente grazie al suo profilo tropicale e fruttato che attrae molti consumatori.

Il mercato degli alcolici aromatizzati in Europa ha rappresentato la quota più alta, pari al 33,6% nel 2022, e si prevede una ulteriore crescita significativa.

NoviAgri, primi prototipi e app per il controllo delle malattie in vigneto

23-02-2024 | Studi e Ricerche

Il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato ha illustrato...

Vermouth di Torino, consumi in crescita e nuovi “Ambasciatori”

23-02-2024 | Trend

Il Vermouth di Torino, tipica eccellenza del Piemonte, fa sempre...

Mezcal, un ingrediente artigianale nuova star della mixology

22-02-2024 | Trend

Il Mezcal, antica bevanda messicana, vive un momento di rinascita...

Vini dealcolizzati e parzialmente dealcolizzati: le faq della Commissione Ue

21-02-2024 | Normative

Sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea del 15 gennaio 2024 è...

Investimenti 2024-2025: il Masaf proroga le domande

21-02-2024 | Normative

Il Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste (Masaf)...

Ratifica dell’accordo Ue-Canada: i benefici per vini e spiriti italiani

20-02-2024 | News

Si è svolta  l’Audizione informale di Federvini sulla Ratifica ed esecuzione...

© 2024 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.