Dall'estero

Sebastian Wöll di Feinkost Käfer di Monaco è stato nominato “Ambasciatore del Chianti Classico” in Germania, dopo aver superato magistralmente un complesso percorso di selezione, che si è sviluppato attraverso tre prove: esame online, blind tasting e colloquio finale.

Nel settembre 2020, alcuni professionisti del vino provenienti da tutta la Germania sono stati invitati a partecipare a un esame online per valutare la loro conoscenza della denominazione Chianti Classico, del suo territorio di produzione e dei suoi vini. Gli otto candidati che hanno ottenuto  il punteggio più alto nella prova online sono stati poi invitati a partecipare alla finale che si è tenuta a Monaco lo scorso 23 giugno, per sostenere un esame di degustazione alla cieca davanti ad una speciale giuria costituita dall'Ambasciatore ad honorem del Chianti Classico Jens Priewe, dal giornalista esperto di Chianti Classico Steffen Maus, e dal presidente del Consorzio Vino Chianti Classico, Giovanni Manetti.

Dopo aver valutato quattro vini alla cieca, i tre più votati, Domenico Durante, Andrea Vestri e Sebastian Wöll sono stati invitati alla prova finale: un esame orale per valutare la loro conoscenza del territorio e la capacità di comunicare la loro passione ed entusiasmo per la denominazione del Gallo Nero.

La giuria, insieme a Giovanni Manetti, presidente del Consorzio, ha conferito il titolo di Ambasciatore del Chianti Classico in Germania a Sebastian Wöll durante una cena di gala tenutasi in uno dei ristoranti stellati Michelin di Monaco Der Schwarzreiter. 

Come Ambasciatore del Chianti Classico, Sebastian Wöll trascorrerà una settimana in Toscana nel 2022 per partecipare all'evento Chianti Classico Collection a Firenze e visitare il territorio e le aziende del Gallo Nero. Riceverà inoltre il supporto del Consorzio per svolgere attività educative sul mercato tedesco.

“Presidiando ogni anno i mercati del vino internazionali ci siamo resi conto di quanta conoscenza e affetto ci sia verso le nostre etichette da parte di un pubblico esperto e qualificato,” afferma Giovanni Manetti, Presidente del Consorzio Vino Chianti Classico. “Abbiamo voluto rendere merito a questi professionisti e al tempo stesso legittimarli a portare in alto la bandiera del Gallo Nero nei propri mercati di riferimento attraverso un progetto a loro dedicato, nella speranza che nei prossimi anni la squadra degli Ambassador si faccia sempre più numerosa”.

Chi è il nuovo Ambasciatore del Chianti Classico.

Sebastian Wöll è ritornato nella sua città natale, Monaco, nel 2019 dopo anni di esperienza nel commercio internazionale del vino. Attualmente è responsabile del portfolio vini per uno dei più importanti retailer di Monaco: Feinkost Käfer, il quale marchio, fondato nel 1930, gestisce diversi negozi di delicatessen, ristoranti e attività di catering. In aggiunta alla sua passione per il business del vino, Sebastian ha frequentato diversi programmi di formazione sul vino. Dopo aver concluso il Master in International Vintage, ha ottenuto il suo Diploma WSET (Wine & Spirit Education Trust) ed è anche diventato Italian Wine Ambassador della Vinitaly International Academy (VIA). Sebastian ha poi partecipato come giudice in diversi concorsi ed è lui stesso un educatore, dato che possiede sia il certificato WSET che quello di Italian Wine Educator. Oltre al vino, Sebastian ha un interesse per le lingue straniere e parla tedesco, inglese, italiano, francese, spagnolo e mandarino.

Il concorso per Ambasciatori del Chianti Classico

Il Concorso degli Ambasciatori del Chianti Classico è stato creato nel 2017 per identificare e premiare i professionisti del vino appassionati del Chianti Classico nei principali mercati del mondo. Gli ambasciatori diventano un punto di riferimento per il Consorzio e le cantine associate in quel determinato mercato.

Il Consorzio ha già selezionato tre ambasciatori in Canada (rispettivamente per le province dell’Ontario, Québec e British Columbia) e uno negli Stati Uniti.

 

 

Garda: un lago, 3 zone Doc

24-09-2021 | Itinerari

Viti e ulivi si alternano sulla sponda bresciana del Lago...

Chianti, nasce nuova associazione di viticoltori per la sostenibilità

22-09-2021 | News

Nel territorio del Gallo Nero è nata una nuova associazione...

La Sicilia del vino rende omaggio a Diego Planeta: la “Vigna del Gallo” porterà il suo nome

22-09-2021 | Arte del bere

A un anno dalla scomparsa resta vivo il ricordo del Cav...

Consorzio Alta Langa avvia un progetto di piantumazione di alberi tartufigeni

22-09-2021 | Itinerari

Anche quest’anno si è brindato con le bollicine di Alta...

Prošek: 60 giorni per opporsi alla registrazione Ue dei vini croati

22-09-2021 | News

È stata pubblicata oggi in Gazzetta ufficiale dell’Unione Europea la...

Dl Green Pass Lavoro in Gazzetta: ecco tutte le novità

22-09-2021 | News

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto legge Green...

© 2021 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.