Dall'estero

Il governo centrale cinese ha approvato un piano di sviluppo del vino della durata di 15 anni per la regione autonoma di Ningxia Hui, con l'obiettivo di produrre 600 milioni di bottiglie per un valore di 3,12 miliardi di dollari entro il 2035. Il piano prevede un quadro di sviluppo che include il miglioramento della conoscenza vinicola locale, la conservazione ecologica e l'integrazione del vino cinese nel mondo. Nel corso del 2020, le esportazioni di vino della regione sono aumentate del 46,4%. La regione si trova a una latitudine simile al Bordeaux.

Trieste: esperienze outdoor tra il mare e il Carso

26-11-2021 | Itinerari

Trieste è una città di mare, ma non solo. Alle...

Il Prosecco rosé più amato dagli inglesi? E’ quello di Kylie Minogue

25-11-2021 | Estero

C'è un Prosecco rosé che ha letteralmente "sbancato" nel Regno...

Craft-mania negli Usa: previsto un balzo per gli alcolici artigianali

25-11-2021 | Trend

Nel 2020 i liquori artigianali negli Stati Uniti hanno incrementato...

Il futuro digitale del vino italiano 2021: le cantine accelerano la transizione

23-11-2021 | Studi e Ricerche

Maggiore sostenibilità con il 28% delle cantine (7 su 25)...

Nuove Causali di Trasporto per l’MVV-e

23-11-2021 | Normative

Segnaliamo che il Ministero ha comunicato l’implementazione delle voci relative...

Vino e spiriti corrono ma resta l’incognita pandemia e pesa troppo l’aumento dei costi

23-11-2021 | News

Aumento dei consumi - dopo l'impennata off-trade durante i mesi...

© 2021 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.