Dall'estero

Il governo centrale cinese ha approvato un piano di sviluppo del vino della durata di 15 anni per la regione autonoma di Ningxia Hui, con l'obiettivo di produrre 600 milioni di bottiglie per un valore di 3,12 miliardi di dollari entro il 2035. Il piano prevede un quadro di sviluppo che include il miglioramento della conoscenza vinicola locale, la conservazione ecologica e l'integrazione del vino cinese nel mondo. Nel corso del 2020, le esportazioni di vino della regione sono aumentate del 46,4%. La regione si trova a una latitudine simile al Bordeaux.

All’Accademia dei Georgifili si celebra il centenario di Oiv

23-04-2024 | Arte del bere

Festa a Firenze per i 100 di vita dell'Organizzazione internazionale...

Il labirinto della vite: un viaggio sensoriale nell'enologia e nell'arte

23-04-2024 | Arte del bere

Nel cuore dei comuni di Bassiano, Sezze e Sermoneta, la...

Aumento delle accise sul vino in Russia: come influirà sui prezzi al consumo?

23-04-2024 | Estero

L'aumento delle accise sui prodotti vinicoli in Russia non dovrebbe...

Sughero vs vite: un dibattito sulla sostenibilità delle chiusure nel mondo del vino

23-04-2024 | Studi e Ricerche

L'uso dei sugheri rispetto alle chiusure a vite nel mondo...

Rinviata a luglio 2025 l'entrata in vigore delle nuove normative Eaeu sul vino

23-04-2024 | Normative

L'entrata in vigore delle nuove normative tecniche dell'Unione economica eurasiatica...

Verifood, l’AI in aiuto per tutelare i marchi Dop e Ig

19-04-2024 | Studi e Ricerche

Un sistema di ricerca automatica sul web per scoprire usurpazioni...

Please publish modules in offcanvas position.