Dall'estero

Il governo centrale cinese ha approvato un piano di sviluppo del vino della durata di 15 anni per la regione autonoma di Ningxia Hui, con l'obiettivo di produrre 600 milioni di bottiglie per un valore di 3,12 miliardi di dollari entro il 2035. Il piano prevede un quadro di sviluppo che include il miglioramento della conoscenza vinicola locale, la conservazione ecologica e l'integrazione del vino cinese nel mondo. Nel corso del 2020, le esportazioni di vino della regione sono aumentate del 46,4%. La regione si trova a una latitudine simile al Bordeaux.

Grappa: nel 2020 export cresciuto del 13%

23-07-2021 | Trend

L'export di grappa è aumentato del 13% nel 2020 nonostante...

Pubblicato il vademecum vendemmiale ICQRF per la campagna vitivinicola 2021/2022

23-07-2021 | News

Pubblicato sul portale del Mipaaf il vademecum vendemmiale ICQRF per...

"Tra Cielo e Terra", al via il 31 luglio Calici di stelle

23-07-2021 | Itinerari

Con decine di appuntamenti da Nord a Sud della penisola...

Palmucci (Enit): il turismo del vino è cultura, sostenibilità e innovazione

23-07-2021 | Itinerari

"Nel nostro Paese il turismo del vino sta sempre più...

Degustazioni Dop tra i sentieri più nascosti delle terre del Primitivo di Manduria

23-07-2021 | Itinerari

A piedi lungo i sentieri tra le bellezze storiche, naturalistiche...

Enologi ed enotecnici: le novità del Ddl che disegna figure professionali per le sfide future

22-07-2021 | News

Il Parlamento ha all'esame il Ddl su “Ordinamento della professione...

© 2021 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.