Dall'estero

Whiskey sul podio delle esportazioni di spirits americane, con una quota del 63% pari a 1,4 miliardi di dollari nel 2023 (+9% rispetto all'anno precedente).

Secondo quanto riporta il sito The Drinks Business, le esportazioni totali di alcolici negli Stati Uniti hanno raggiunto la cifra record di 2,2 miliardi di dollari l'anno scorso, con un aumento dell'8% rispetto al 2022. Un ottimo risultato, considerando gli effetti tra il 2018 e il 2021 delle tariffe imposte dal Regno Unito e dall'UE.

Il totale delle esportazioni di alcolici degli Stati Uniti verso l'Ue è cresciuto del 24% rispetto al 2022. L'Unione europea è il principale mercato di esportazione degli alcolici statunitensi, con circa il 40% delle vendite all’estero nel 2023, pari a 883 milioni di dollari.

I primi cinque mercati per gli alcolici nel 2023 includono anche Canada (262 milioni di dollari), Messico (139 milioni di dollari), Australia (138 milioni di dollari) e Regno Unito (129 milioni di dollari).

Gli accordi di libero scambio si sono rivelati fondamentali. Le esportazioni verso i Paesi in cui vigono accordi di libero scambio e quelli a dazio zero raggiungeranno 1,8 miliardi di dollari nel 2023, rappresentando l'83% del totale.

Al contrario, i Paesi ad alta tariffazione, tra cui l'India (dazio del 150%), il Vietnam (dazio del 45%) e il Brasile (dazio del 20% su tutti gli alcolici distillati importati, ad eccezione del whisky sfuso, che ha un dazio del 12%), sono stati responsabili di appena il 3% delle esportazioni totali di alcolici degli Stati Uniti nel 2022, per un totale di 69,2 milioni di dollari.

Il whiskey americano come categoria comprende il Tennessee whiskey, il Bourbon, il Rye whiskey americano e il Single Malt americano.

Da quando l'Ue ha sospeso la tariffa di ritorsione del 25% sui whiskey americani nel gennaio 2022, le esportazioni di whiskey Usa sono aumentate del 61% rispetto al 2021.

Nell'arco di due anni, le esportazioni di whiskey americano verso l'UE sono aumentate di oltre il 60%, passando da 439 milioni di dollari nel 2021 a 705 milioni di dollari nel 2023 - il 50% delle esportazioni totali di whiskey americano.

Nel dicembre 2023, l'Ue ha annunciato che avrebbe continuato a sospendere le tariffe sul whisky americano nell'ambito della controversia sull'acciaio e l'alluminio per 15 mesi, fino al 31 marzo 2025. Tuttavia, se non verrà raggiunta una risoluzione permanente, l'Ue reimporrà la sua tariffa sui whisky americani al 50%, rispetto al 25% imposto in precedenza, ha dichiarato Discus.

Nonostante queste sfide, le esportazioni globali di alcolici statunitensi sono aumentate di quasi il 280% negli ultimi 20 anni, passando da 587 milioni di dollari nel 2003 a più di 2,2 miliardi di dollari oggi.

Rispetto al 2022, le esportazioni statunitensi di vodka sono aumentate del 31%, raggiungendo i 160 milioni di dollari, mentre quelle di cordiali e liquori alcolici sono aumentate del 7%, raggiungendo i 161 milioni di dollari. Il brandy è più che raddoppiato, raggiungendo i 37 milioni di dollari nel 2023.

foto Freepik

Alla scoperta dei vini e degli spiriti sulle colline del Monferrato

10-07-2024 | Itinerari

Il Monferrato, nel cuore del Piemonte, è una delle regioni...

I Colli Euganei riconosciuti come Riserva Mondiale della Biodiversità Unesco

09-07-2024 | Arte del bere

Dall'8 luglio i Colli Euganei sono ufficialmente una Riserva Mondiale...

Addio a Benito Nonino, l'uomo che ha trasformato la Grappa in un simbolo di eccellenza

08-07-2024 | News

Nella notte scorsa il mondo della distillazione e della cultura...

Led e Uhph, la tecnologia in campo per garantire la qualità dei vini

08-07-2024 | Studi e Ricerche

Il Centro Tecnologico del Vino (Vitec) ha completato due importanti...

I millennials americani sono la nuova frontiera dell'investimento in fine wines

08-07-2024 | Trend

Una recente indagine di Bank of America Private Bank ha...

Il Brasile verso una nuova tassazione sulle bevande alcoliche

08-07-2024 | Estero

Le bevande alcoliche in Brasile saranno soggette a una nuova...

Please publish modules in offcanvas position.