Dall'estero

Secondo quanto riferito, i principali produttori giapponesi di bevande alcoliche inizieranno a mostrare il contenuto di alcol della birra e dei prodotti di alcolici in grammi, nonché le percentuali, sui loro siti web. Le aziende prevedono di includere queste informazioni anche sui contenitori dei prodotti in futuro. Il ministero della Salute giapponese ha dichiarato che il rischio di malattie legate allo stile di vita aumenta quando gli uomini consumano 40 grammi di alcol al giorno e le donne ne consumano 20 grammi al giorno, traducendosi in tre lattine di birra con il 5% di alcol per gli uomini e due lattine per le donne. Secondo quanto riferito, i prodotti Chuhai contengono quasi il 10% di alcol.

photo credit: Lan Pham su Unsplash

Trieste: esperienze outdoor tra il mare e il Carso

26-11-2021 | Itinerari

Trieste è una città di mare, ma non solo. Alle...

Il Prosecco rosé più amato dagli inglesi? E’ quello di Kylie Minogue

25-11-2021 | Estero

C'è un Prosecco rosé che ha letteralmente "sbancato" nel Regno...

Craft-mania negli Usa: previsto un balzo per gli alcolici artigianali

25-11-2021 | Trend

Nel 2020 i liquori artigianali negli Stati Uniti hanno incrementato...

Il futuro digitale del vino italiano 2021: le cantine accelerano la transizione

23-11-2021 | Studi e Ricerche

Maggiore sostenibilità con il 28% delle cantine (7 su 25)...

Nuove Causali di Trasporto per l’MVV-e

23-11-2021 | Normative

Segnaliamo che il Ministero ha comunicato l’implementazione delle voci relative...

Vino e spiriti corrono ma resta l’incognita pandemia e pesa troppo l’aumento dei costi

23-11-2021 | News

Aumento dei consumi - dopo l'impennata off-trade durante i mesi...

© 2021 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.