Trend

Arte, architettura, design, interni, consigli culinari, tendenze, moda e comunicazione. Tutto all'insegna del buon gusto.

Il whisky giapponese, celebre in tutto il mondo, sarà presto definito in maniera più trasparente grazie a nuove regole introdotte per scoraggiare le imitazioni straniere.

Le modifiche, che entreranno in vigore lunedì 15 aprile, richiedono, tra le altre misure, che il whisky giapponese sia prodotto utilizzando acqua giapponese e che le botti siano invecchiate nel paese per almeno tre anni.

L'obiettivo è proteggere l'autenticità e la reputazione del whisky giapponese, offrendo ai consumatori maggiore chiarezza sulle origini dei distillati.

Maggiori informazioni: Japan steps up rules for nation’s whisky industry to deter foreign impostors | South China Morning Post (scmp.com)

La Cina minaccia nuovi dazi sui prodotti europei, nel mirino anche i vini

22-05-2024 | News

La Cina potrebbe prendere di mira le esportazioni di vino...

Brasile, alluvioni devastanti mettono in ginocchio i vigneti del Rio Grande do Sul

21-05-2024 | Estero

Il Rio Grande do Sul è stato colpito da abbondanti...

"Manifesto" delle aziende vinicole europee: 6 priorità per garantire la sostenibilità del settore

21-05-2024 | News

Il Comitato Europeo delle Aziende Vinicole (Ceev) ha pubblicato oggi...

Australia conferma l'aumento delle accise sugli alcolici anche nel 2025

21-05-2024 | Estero

Durante la presentazione del Bilancio Federale per il 2024-2025, il...

Consultazione nel Regno Unito su 60 leggi relative ad alimentari e bevande ereditate dalla Ue

21-05-2024 | Estero

I governi del Regno Unito, della Scozia, dell'Irlanda del Nord...

Whisky: produttori scozzesi e Usa uniti contro il rischio di ripristino dei dazi

21-05-2024 | News

Tra ottobre 2019 e marzo 2021, i produttori di Single...

© 2024 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.