Dall'estero

Un bar segreto, aperto solo alle donne. Il nuovo speakeasy è ad Hong Kong, all’interno del Rosewood, albergo cinque stelle aperto da marzo scorso. È il secondo bar dell’hotel. Il primo, After Darkside, è un jazz bar dove vengono serviti whisky invecchiati e altre etichette rare di spirits, oltre a tutti i cocktail più classici. XX, invece, è un “boudoir speakeasy” riservato alle clienti (anche esterne all’hotel) che ricevono il codice di accesso all’atto della prenotazione.

XX Entrance 610x640

Il bar ha una splendida terrazza sul porto di Hong Kong e una lista di drink dedicati, creata appositamente dal direttore beverage Arkadiusz Rybak. Tra questi un cocktail a base di bollicine, gelsomino, bergamotto e Gin e il “BFF”, drink con aghi di pino, succo di cetriolo e yuzu.

Accompagnati da piccoli piatti come mini-rolls di aragosta e chips della casa.

Wine and the White House: un libro sui vini dei presidenti

17-01-2020 | Arte del bere

Donald Trump se ne fa un vanto: “non ho mai...

Dove nasce il Torcolato

17-01-2020 | Itinerari

Domenica 19 gennaio 2020 a partire dalle 14.30 la Doc Breganze celebrerà nella piazza principale...

Dazi Usa: 117 membri del Congresso americano chiedono di non colpire il vino

16-01-2020 | News

Il Gruppo americano Congressional Wine Caucus (membri del Congresso americano legati al...

La nuova architettura del sostegno pubblico all'export

15-01-2020 | News

A seguito del riordino delle competenze tra Ministero per gli...

Calano i consumatori abituali di vino in Usa. Lo studio di Wine Intelligence

14-01-2020 | Studi e Ricerche

La popolazione di bevitori abituali di vino negli Stati Uniti...

Asia, Nuova Zelanda e Cile: le opportunità formative per le giovani Donne del Vino

14-01-2020 | Arte del bere

Dai mercati dell’Asia alle vigne della Nuova Zelanda e del...

© 2020 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection