Dall'estero

Un pub alcool-free. Sembra un ossimoro. Eppure il Virgin Mary, aperto a Dublino un paio di settimane fa è il primo pub “sobrio” della città.

La stranezza non è tanto che sia stato aperto un locale dedicato a bevande e cocktail analcolici (ne spuntano come funghi in ogni città) ma che il Virgin Mary non si atteggi a indirizzo salutista/alternativo (e magari vegan) nei colori e nell’arredo. Al contrario, si presenta come un pub tradizionale e dei pub segue anche gli orari.

Nella città della Guinness, dove un boccale di birra non si nega a nessuno, è una scelta quasi provocatoria.

Ma il mercato delle bevande analcoliche è in rapida costante crescita, anche quello delle stesse birre alcool-free. Del resto anche i colossi mondiali degli spirits hanno messo sul mercato etichette analcoliche.

Nitro coffee TVM 427x640Al Virgin Mary servono addirittura una birra analcolica dello stesso colore della Guinness: c’è anche la schiuma, solo che è fatta col caffè montato con l’azoto…

Italia sugli scudi nelle quotazioni dei fine wine - I dati di Liv-ex

12-10-2019 | News

Vini italiani di prestigio sempre più riconosciuti nel mercato delle...

A Hong Kong lo speakeasy riservato alle donne

12-10-2019 | Estero

Un bar segreto, aperto solo alle donne. Il nuovo speakeasy...

Albiera Antinori è la nuova presidente del Consorzio Bolgheri Doc

11-10-2019 | News

L’assemblea dei Soci del Consorzio per la Tutela dei vini DOC...

Nella terra della biodiversità per celebrare il frutto del meleto biologico Melise nato da terreni incolti

11-10-2019 | Itinerari

I migliori produttori biologici e naturali del Molise e dell'Abruzzo...

Dazi Usa: possibili perdite fino al 35% per l'export di liquori italiani

10-10-2019 | News

Dopo la pubblicazione sul Federal Register della lista di prodotti...

Enoturismo, e-bike, arte tra i filari: nasce la Guida alle Cantine del Piemonte

10-10-2019 | Itinerari

Una guida per raccontare il vino attraverso l’accoglienza. È stata...

Federvini

   Via Mentana 2/B, 00185 Roma
+39.06.49.41.630
+39.06.44.69.421
+39.06.49.41.566
redazione@federvini.it
www.federvini.it
   C.F. 01719400580

Condividi

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news del portale Federvini.

Seguici

  

© 2019 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection