Studi e Ricerche

Secondo un indagine di Cofindustria, nel primo trimestre del 2024, l'economia italiana ha mostrato segni di crescita, seppur a velocità diverse tra i vari settori. Il Prodotto Interno Lordo (Pil) è aumentato dello 0,3%, trainato principalmente dal turismo, che ha raggiunto livelli record e dal settore dei servizi che ha mostrato una moderata crescita. Anche l'export netto ha contribuito positivamente, grazie a una significativa riduzione delle importazioni rispetto alle esportazioni.

tempsnip

Tuttavia, la produzione industriale ha subito una contrazioni e i consumi di beni sono diminuiti, influenzati negativamente dai problemi nei trasporti mondiali di merci e dai costi energetici ancora elevati. Nonostante la crescita del numero di occupati (+0,2%), sono aumentate le ore autorizzate di Cassa Integrazione, segnalando qualche frenata nell’utilizzo dell’input di lavoro. 

Il prezzo del petrolio, dopo aver raggiunto un picco in aprile, è sceso a 83 dollari al barile a maggio, ma rimane su livelli elevati. Il gas continua a rincarare, raggiungendo i 30 euro per MWh a maggio. L'inflazione in Italia è rimasta bassa (+0,8% ad aprile), ma nell'Eurozona si è attestata al 2,4%, mantenendo i tassi di interesse della Bce a livelli elevati.

tempsnip1

Nel settore dei trasporti marittimi, le rotte più lunghe e i costi elevati hanno avuto un impatto significativo. Le tensioni geopolitiche e climatiche hanno influenzato la sicurezza e l'affidabilità dei trasporti, portando a un aumento dei costi di shipping. Le rotte più lunghe e il ridotto numero di transiti nei principali chokepoint marittimi hanno aumentato i costi del trasporto marittimo, influenzando il prezzo dei beni importati e la competitività dei prodotti italiani.

Nel complesso, mentre alcune parti dell'economia italiana mostrano segnali positivi, altre affrontano sfide significative, evidenziando una crescita a due velocità che richiede attenzione e interventi mirati per sostenere una ripresa economica equilibrata e sostenibile.

Fonte: Economia italiana in crescita, ma velocità diverse: bene i servizi, turismo record, male l’industria. (confindustria.it)

Alla scoperta dei sapori di Trapani: un viaggio enogastronomico dal mare alla valle del Belice

13-06-2024 | Itinerari

Un viaggio enogastronomico nella provincia di Trapani è un'esperienza che...

Masaf: deroga al 3% per la ristrutturazione dei vigneti nelle aree colpite da peronospora

13-06-2024 | Normative

Il Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste (Masaf)...

Vent’anni di export: la corsa di vino e spirits sui mercati internazionali

12-06-2024 | News

Negli ultimi anni, il panorama mondiale dell'export di vino e...

In dono ai Capi di Stato del G7 l’Atlante del patrimonio agroalimentare italiano

12-06-2024 | News

In occasione del prossimo G7, il governo italiano ha deciso...

Usa, indagine sulle sovvenzioni cinesi ai produttori di bottiglie

12-06-2024 | Estero

Il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti ha stabilito in...

No Binge: premiato il progetto dell’Università di Verona

11-06-2024 | News

Ancora un successo per “No Binge – Comunicare il consumo responsabile”, il...

© 2024 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.