News

Tra ottobre 2019 e marzo 2021, i produttori di Single Malt Scotch Whisky hanno subito perdite significative nelle esportazioni verso gli Stati Uniti a causa del dazio del 25% applicato dall'amministrazione Usa come ritorsione nell'ambito della querelle aerospaziale in corso tra Airbus e Boeing. Nel giugno 2021 le tariffe sono state sospese per cinque anni, una sospensione che terminerà nel giugno 2026.

L'industria del whisky scozzese teme di poter essere nuovamente danneggiata in una guerra commerciale in cui si trova colpita accidentalmente, a meno che le amministrazioni degli Stati Uniti e del Regno Unito non agiscano per risolvere la disputa. In questo i produttori scozzesi fanno fronte comune con i colleghi americani. La Scotch Whisky Association (Swa) e il Distilled Spirits Council of the United States (Discus) stanno sollecitando il Congresso, l'amministrazione statunitense e il governo britannico a mettere questa questione al primo posto nell'agenda commerciale reciproca dopo le elezioni di quest'anno.

Ian McKendrick, direttore internazionale della Swa, ha dichiarato: "Il tempo stringe per proteggere il whisky scozzese da questa disputa aerospaziale di lunga data. Mancano 25 mesi per eliminare il rischio di reintroduzione dei dazi del 25% e questa questione deve essere in cima all'agenda commerciale transatlantica una volta concluse le elezioni di quest'anno."

Chris Swonger, presidente e Ceo di Discus, ha aggiunto: "Quasi due anni fa, i distillatori negli Stati Uniti e in Scozia hanno brindato agli accordi raggiunti dai governi di Usa e Uk che hanno assicurato la rimozione dei dazi sul Single Malt Scotch Whisky e sugli American Whiskeys in dispute commerciali separate e non correlate al settore della distillazione."

Entrambe le organizzazioni sottolineano l'importanza di trovare un accordo per evitare il ritorno dei dazi nel giugno 2026, che potrebbe ostacolare la ripresa del settore dell'ospitalità già duramente colpito dalla pandemia di Covid-19.

Fonte: SWA and DISCUS join forces to prevent whisky tariff reimposition | Scottish Financial News

Alla scoperta dei sapori di Trapani: un viaggio enogastronomico dal mare alla valle del Belice

13-06-2024 | Itinerari

Un viaggio enogastronomico nella provincia di Trapani è un'esperienza che...

Masaf: deroga al 3% per la ristrutturazione dei vigneti nelle aree colpite da peronospora

13-06-2024 | Normative

Il Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste (Masaf)...

Vent’anni di export: la corsa di vino e spirits sui mercati internazionali

12-06-2024 | News

Negli ultimi anni, il panorama mondiale dell'export di vino e...

In dono ai Capi di Stato del G7 l’Atlante del patrimonio agroalimentare italiano

12-06-2024 | News

In occasione del prossimo G7, il governo italiano ha deciso...

Usa, indagine sulle sovvenzioni cinesi ai produttori di bottiglie

12-06-2024 | Estero

Il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti ha stabilito in...

No Binge: premiato il progetto dell’Università di Verona

11-06-2024 | News

Ancora un successo per “No Binge – Comunicare il consumo responsabile”, il...

© 2024 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.