Dall'estero

Dalla Tour Eiffel alle acque silenziose della Senna. Alain Ducasse non ha perso tempo. Semi-archiviata l’esperienza al ristorate Jules Verne sulla torre più famosa di Francia - ai cui fornelli l’équipe del più celebre cuoco vivente di Francia ha operato per più di dieci anni - a settembre prende il via Ducasse sul Seine. La nuova iniziativa dello chef avrà come palcoscenico l’intera città che si svelerà agli ospiti lungo una crociera a bordo di una imbarcazione elettrica.

Sarà possibile imbarcarsi sia a pranzo che a cena. Un format del tutto inedito che ha comportato un investimento complessivo di 11 milioni di euro (il partner del gruppo Ducasse, 1.400 dipendenti e 20 ristoranti, è la compagnia turistica Citysurfing) e darà lavoro a circa 200 persone con circa 700 “crociere” l’anno previste.

I pranzi e le cene degustazione avranno una durata approssimativa di un’ora e mezza. Mentre sfileranno davanti agli occhi Trocadero, il Louvre e Notre Dame, i 200 ospiti potranno scegliere tra otto menù, con un prezzo che varia da 100 (per tre portate) a 500 euro (cinque portate innaffiate da Champagne, abbinamenti con vini prestigiosi e un piccolo presente dello chef a fine pasto). Tutti i piatti verranno cucinati a bordo.

Ducasse sur Seine partirà ufficialmente il 4 settembre: inizio e fine del tour saranno da da Port Debilly, nel Sedicesimo Arrondissement. Sempre in autunno il gruppo aprirà un nuovo ristorante con il brand Spoon i piazza della Borsa. In attesa di capire come finirà la vicenda Tour Eiffel: a vincere il nuovo bando è stata la coppia Thierry Marx-Frederic Anton, con la società Sodexo, ma Ducasse ha preannunciato battaglia legale.

 

Arrivano gli esami di sommellerie, Aspi mette a disposizione i propri esperti

22-01-2019 | Arte del bere

Vino, birra, distillati, liquori, acque minerali, birre, tè, caffè, sakè...

Vino in Usa: calano i consumi per colpa dei Millennials

22-01-2019 | Studi e Ricerche

Sebbene gli Stati Uniti restino il più grande mercato vinicolo...

Ue ribadisce: divieto di trasformare in vino uve di Paesi Terzi e obbligo di provenienza in etichetta

21-01-2019 | News

Lo scorso 18 novembre l'on. Mara Bizzotto aveva presentato un'interrogazione...

Vulture d'acqua e di vino

18-01-2019 | Itinerari

La Basilicata è terra generosa in fatto di vini e...

In ricordo di Gerard Basset, uomo gentile del vino

17-01-2019 | News

Si è spento Gerard Basset, Master of Wine, Master Sommelier...

La produzione di vino accelera: +1% nei primi undici mesi (contro lo 0,7% del 2017)

17-01-2019 | Studi e Ricerche

Le tendenze congiunturali dei primi 11 mesi del 2018 rivelano...

Federvini

   Via Mentana 2/B, 00185 Roma
+39.06.49.41.630
+39.06.44.69.421
+39.06.49.41.566
redazione@federvini.it
www.federvini.it
   C.F. 01719400580

Condividi

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news del portale Federvini.

Seguici

  

© 2019 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.