Dall'estero

Al Cile sono state riconosciute quattro nuove Denominazioni di Origine, segnando un importante passo negli sforzi del paese per comunicare meglio la sua moltitudine di microclimi. Le nuove DO sono state ufficializzate in seguito alla loro pubblicazione, venerdì 25 maggio, nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica del Cile.

Le tre nuove DO sono Lo Abarca, nella Valle di San Antonio, Apalta e Los Lingues, entrambe nella valle di Colchagua. La quarta area, Licantén, si trova nella valle di Curicó. I produttori saranno ora in grado di includere queste DO nelle loro etichette, insieme alle rispettive macro-regioni, ovvero Ande, Costa o Entre Cordillera, che indicano la vicinanza e influenza della costa o delle Ande. Los Lingues, per esempio, può usare Andes e Apalta può aggiungere Entre Cordilleras, mentre Lo Abarca e Licantén potranno usare la denominazione aggiuntiva Costa.

Qatar Duty Free acquisisce il monopolio di vendita degli alcolici

01-03-2024 | Estero

Qatar Duty Free ha annunciato l'acquisizione completa di Qatar Distribution...

Whiskey re dell’export di spirits Usa con una quota del 63%

01-03-2024 | Estero

Whiskey sul podio delle esportazioni di spirits americane, con una...

Grandi Borgogna: per acquistarli in Norvegia fino a un mese davanti al negozio in tenda

29-02-2024 | Trend

I norvegesi più appassionati di vini di Borgogna anche quest’anno...

Maxi furto di vini di pregio in Borgogna

29-02-2024 | Arte del bere

Un dipendente di una casa vinicola della Borgogna è sospettato...

Approvato il Ddl sull'imprenditoria giovanile nel settore agricolo

29-02-2024 | Normative

Il Senato ha dato il suo via libera definitivo al...

Via libera definitiva al Regolamento sulle IG: ecco tutte le novità per la Dop economy

29-02-2024 | News

Il nuovo regolamento sulle Indicazioni geografiche dell'Unione europea di vini...

Please publish modules in offcanvas position.