Dall'estero

Il governo ucraino intende introdurre un incremento dell’unità minima di prezzo sui vini e le bevande spiritose, introdotto nel settembre 2018.

Il Ministro ucraino dello Sviluppo Economico e del Commercio ha presentato una bozza di provvedimento che istituirebbe un prezzo minimo di vendita al dettaglio diversificato per tipologia di prodotto: ad esempio, per i vini creerebbe un aumento tra il 7,4% ed il 10,2% e per i brandy tra il 9,1% ed il 9,5%.

Qatar Duty Free acquisisce il monopolio di vendita degli alcolici

01-03-2024 | Estero

Qatar Duty Free ha annunciato l'acquisizione completa di Qatar Distribution...

Whiskey re dell’export di spirits Usa con una quota del 63%

01-03-2024 | Estero

Whiskey sul podio delle esportazioni di spirits americane, con una...

Grandi Borgogna: per acquistarli in Norvegia fino a un mese davanti al negozio in tenda

29-02-2024 | Trend

I norvegesi più appassionati di vini di Borgogna anche quest’anno...

Maxi furto di vini di pregio in Borgogna

29-02-2024 | Arte del bere

Un dipendente di una casa vinicola della Borgogna è sospettato...

Approvato il Ddl sull'imprenditoria giovanile nel settore agricolo

29-02-2024 | Normative

Il Senato ha dato il suo via libera definitivo al...

Via libera definitiva al Regolamento sulle IG: ecco tutte le novità per la Dop economy

29-02-2024 | News

Il nuovo regolamento sulle Indicazioni geografiche dell'Unione europea di vini...

Please publish modules in offcanvas position.