L'arte del bere

Un panorama a 360° all'insegna del gusto e dello stile mediterraneo

Le vendite di bevande a basso contenuto alcolico o totalmente no-alcol in 10 mercati globali chiave hanno raggiunto quasi 10 miliardi di dollari nel 2021, rispetto ai 7,8 miliardi di dollari del 2018, secondo quanto emerge da un nuovo rapporto IWSR. La società di analisi ha esaminato i mercati di Australia, Brasile, Canada, Francia, Germania, Giappone, Sudafrica, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti. Mancano dunque dati sul mercato italiano,

In questi paesi nel 2021 le vendite di birra, sidro, vino, liquori e bevande pronte non alcoliche e a basso contenuto alcolico sono aumentate del 6% e ora rappresentano una quota di volume pari al 3,5% del settore.

L'IWSR prevede che il volume della categoria crescerà dell'8% CAGR tra il 2021 e il 2025, rispetto alla crescita del volume degli alcolici dello 0,7% per lo stesso periodo. "Mentre il Dry January (astensione dal consumo di alcol per un mese ndr) è ormai diventato una tendenza  popolare, l'interesse per le bevande no- e low-alcohol si sta espandendoa per tutto l'anno tra i consumatori di tutto il mondo", ha detto Emily Neill, chief operating officer di IWSR Drinks Market Analysis. "Per soddisfare questa domanda, le aziende produttrici di bevande alcoliche hanno investito molto per introdurre una serie di nuovi prodotti innovativi in questo campo".

"Il mercato no/low alcohol è ancora nella sua fase iniziale di crescita in molte categorie e aree geografiche, mentre il settore continua a definirsi", ha detto Neill. "I marchi che alla fine domineranno nello spazio no/low sono quelli che riusciranno a superare le barriere del gusto, del prezzo, del formato della confezione, della disponibilità e dell'educazione generale del consumatore".

Il Governo italiano attiva la procedura d'infrazione contro la Slovenia

08-08-2022 | News

Il Governo Italiano ha attivato la procedura d’infrazione ex art...

Teatro con cena ispirata all’antica Grecia nella Valle dei Templi

04-08-2022 | Itinerari

Continua anche quest'anno a Le Stoai, nella Valle dei Templi, il Simposio...

Vademecum vendemmiale Icqrf per la campagna vitivinicola 2022-2023

02-08-2022 | Normative

In occasione della campagna vitivinicola 2022-2023 è stato pubblicato sul...

Volo in ritardo o cancellato? A Londra c’è il vino di “supporto emotivo”

02-08-2022 | Arte del bere

Sebbene non possa compensare del tutto lo stress di un...

Regno Unito: progetti pilota sulle frontiere per eliminare possibili ripercussioni da Brexit

02-08-2022 | Estero

Il 13 luglio 2022 il ministro britannico per le Opportunità...

La crisi sui dazi cinesi fa crollare le esportazioni di vino australiano di 2,08 miliardi di dollari

02-08-2022 | News

Secondo l'ultimo rapporto sulle esportazioni di Wine Australia, il valore...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.