L'arte del bere

Un panorama a 360° all'insegna del gusto e dello stile mediterraneo

Nasce a Bologna l'Associazione Nazionale Amaro d'Italia, fondata a fine maggio "con l'intento di valorizzare e promuovere l'Amaro d'Italia" spiega Edoardo Schiazza del Caffè Rubik e ideatore del marchio Amaroteca, sulla cui spinta è nato anche il primo atlante degli amari italiani.

L’Atlante Interattivo dell’Amaro d’Italia è una mappa interattiva navigabile che, inquadrato il territorio nazionale, sarà capace di fornire all’utente una serie di informazioni utili e georeferenziate sugli amari: provenienza, caratteristiche, storia dell’etichetta, link al sito web del produttore, e così via.

"Si tratta di un progetto ‘WebGis open source’ gratuito e facilmente fruibile online da qualsiasi dispositivo sul sito di Amaroteca, in cui attraverso una mappa interattiva dell’Italia si potranno visualizzare già 64 prodotti aderenti - illustra Elena Dorato, esponente del team di sviluppatori dell’Atlante -. Per ogni amaro, l’utente potrà trovare tutte le informazioni georeferenziate del caso: link diretti al sito o ai canali social dei produttori, consigli di abbinamento, le caratteristiche dell’amaro scelto e presto anche i luoghi precisi in cui è possibile acquistarlo".

L’utente potrà interrogare l’Atlante Interattivo dell’Amaro d’Italia da qualsiasi device – smartphone, tablet, computer – effettuando la ricerca per parole chiave, oppure ricercando una determinata gradazione o un particolare gusto. Il WebGIS, elaborando la richiesta, evidenzierà sulla mappa nazionale tutti quei prodotti che soddisfano la ricerca effettuata.

A questo punto, l’utente potrà accedere alle informazioni specifiche di ciascun Amaro, visualizzando in schede riassuntive una serie di caratteristiche (nome, logo, etichetta, localizzazione del produttore, descrizione del prodotto, storia dell’etichetta, caratteristiche dell’Amaro,gradazione, colore, olfatto, gusto, retrogusto) e potendo collegarsi direttamente al sito web del produttore.

A oggi sono 64 le etichette. Ma "cresceranno", assicura Schiazza. 

Esonero contributivo per il periodo di febbraio 2021: ecco la circolare INPS

22-10-2021 | Normative

Segnaliamo la pubblicazione della circolare n. 156 del 21 ottobre...

Noli alle stelle, aumenti record per materie prime ed energia: così si rischia di vanificare la ripresa

22-10-2021 | News

Federvini lancia l’allarme sulle prospettive per i vini, gli spiriti e...

Vision 2030, il primo progetto che unisce manager, imprenditori e professionisti del vino

22-10-2021 | News

“Vision 2030 è un progetto esteso ai contributi di professionisti...

Rinascimento Culturale a Gussago

22-10-2021 | Itinerari

Gussago torna a intrattenere la comunità locale e i visitatori proponendo...

Regno Unito: le accise sull'alcool potrebbero essere radicalmente riviste

21-10-2021 | Estero

Il Sunday Times ha reso noto che il cancelliere del...

Carenza di camerieri? Il Giappone li rimpiazza con i robot

20-10-2021 | Estero

Come molti paesi, il Giappone soffre attualmente di una carenza...

© 2021 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.