Trend

Arte, architettura, design, interni, consigli culinari, tendenze, moda e comunicazione. Tutto all'insegna del buon gusto.

L’incontro fatale è avvenuto 11 anni fa, mentre si trovava in Bolivia a girare il film Che con Benicio del Toro.  Da allora Steven Soderbergh, il celebre regista americano, si è innamorato del Singani, un distillato tradizionale del paese. Tanto da diventare distributore unico all’estero di Casa Real, una distilleria di Tarija. Oggi lancia - lo ha presentato nei giorni scorsi a Londra - Singani 63, così nominato per ricordare l’anno di nascita del regista.

Si tratta di un distillato poco noto, prodotto in Bolivia da cinque secoli con Moscato di Alessandria. Aromatico e morbido al palato, Singani 63 subisce una doppia distillazione a 1850 metri di altitudine. Viene prodotto in modo simile al più celebre Pisco: l’unica vera differenza è che per il Singani si utilizza un unico vitigno, coltivato a Tarija nella montuosa Bolivia meridionale, dove si produce anche il Tannat.

Soderbergh distribuisce il Singani negli Usa già da quattro anni. Ora il salto in Uk. Scherzando Soderbergh ha dichiarato a The Drinks Business: “Trovo due forme di ispirazione in Gran Bretagna - i Beatles e la guida di Kingsley Amis Everyday Drinking - lanciare qui Singani 63 è il mio modo di esprimere gratitudine”.

Il modo migliore di gustarlo? Secondo il regista semplicemente on the the rocks.

Cantine e vigne: l'identikit dell'enoturista e le "ricette" post-Covid

29-05-2020 | Arte del bere

Dopo un buon 2019 che in Italia ha visto salire...

Confermato l'incarico al Consorzio tutela vini DOC Asprinio d’Aversa, Galluccio e Falerno del Massico

29-05-2020 | Normative

Nella Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana del 28 maggio 2020...

Agea aggiorna e integra i precedenti provvedimenti

29-05-2020 | Normative

Con circolare n. 36399 del 28 maggio 2020 Agea Coordinamento...

Covid-19, riepilogo normativa in vigore al 28 maggio

29-05-2020 | Normative

In allegato il documento di riepilogo della normativa adottata sia...

Il turismo del vino riparte con il la "terapia del paesaggio": trekking nelle vigne e degustazioni

29-05-2020 | Itinerari

L’emergenza Covid-19, secondo un’indagine condotta dal Movimento Turismo del Vino...

Vittoria per l'Aceto Balsamico di Modena Igp in Germania

28-05-2020 | News

La Suprema Corte Federale tedesca conferma la piena tutelabilità dell’Aceto...

© 2020 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection