News

Metà della popolazione italiana beve vino, con i consumi totali del nettare caro a Bacco sostanzialmente invariati dal 1983 ad oggi. Nelle regioni del Nord in particolare quelle del Nord Est, e del Centro ci sono più elevati livelli di consumo, rispetto a quelle del Meridione e in maggior misura a quelle insulari. In questo contesto la novità più rilevante è la diminuzione dei grandi consumatori.

Secondo il Rapporto Censis, presentato in occasione dell’assemblea annuale Federvini a Roma, coloro che dichiarano di consumare oltre mezzo litro al giorno sono passati dal 7,4% nel 1983 al 2,3% nel 2016. Il tema della qualità sembra governare anche il tema della spesa dei prodotti vitivinicoli.

Vai al link dell'articolo 

Confermato l'incarico al Consorzio di tutela Cerasuolo

03-06-2020 | Normative

Nella Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana del 29 maggio 2020...

Vinexpo Ny, webinar sulla "Nuova normalità" del mercato degli spiriti

03-06-2020 | Arte del bere

Vinexpo NY organizza per oggi pomeriggio un webinar su quella...

Finlandia e Norvegia oggi riaprono i bar

03-06-2020 | Estero

Dopo la lunga chiusura a causa del coronavirus, in Finlandia...

Agea, nuova proroga per ristrutturazione e riconversione vigneti

03-06-2020 | Normative

Con circolare n. 36743 del 29 maggio 2020, AGEA Ufficio...

Confindustria: la produzione recupera ma a maggio -33,8% rispetto all'anno scorso

03-06-2020 | News

 Primi bilanci sull'economia post-emergenza. Gli economisti del CsC (Centro studi...

Emergenza Covid-19: quattro mesi di controlli nella filiera agroalimentare nel Report ICQRF

03-06-2020 | News

Nei primi quattro mesi di emergenza COVID-19 i 29 Uffici...

© 2020 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection