News

ROMA «Manca il decreto sull'Ocm Vino, mancano i bandi e le decisioni sulle graduatorie dal 2016. Sulla promozione del vino italiano all'estero il governo si mostra latitante». Lo afferma, in una nota, Federvini, nel lamentare che «nel 2017 il Ministero delle Politiche Agricole non ha messo l'Italia in condizione di utilizzare più di 100 milioni di euro di risorse europee destinate alla promozione del vino nei mercati dei Paesi terzi, a fronte di una perfetta organizzazione di Francia e Spagna che hanno aggiunto, agli investimenti delle aziende, i soldi di Bruxelles». I fondi previsti dall'Ocm per l'Italia, nel 2017, sono sui 337 milioni di euro. Quelli dedicati alla promozione sono poco più di 101 milioni. I fondi si attivano se vi è un investimento almeno equivalente da parte delle imprese. Federvini dichiara di «raccogliere così il senso di frustrazione delle imprese italiane e chiede la rimozione di questa discriminazione operata dalle Autorità italiane a danno delle imprese italiane». . FEDERVINI. Allarme per le imprese vitivinicole «Senza decreto su 0cm vino le aziende perdono i fondi» 

 

Barolo e Amarone i più conosciuti dai cinesi ma il primato della popolarità va alla Ferrari

18-09-2018 | Estero

Il marchio italiano più conosciuto dai cinesi? Resta la Ferrari...

Vini Doc Sicilia a quota 50 milioni di bottiglie

18-09-2018 | Trend

I 50 milioni di bottiglie prodotte da gennaio a luglio...

“No Italy, no Cocktail”: i bartender americani alla scoperta della tradizione italiana

17-09-2018 | News

Nel 2018, l’Agenzia ICE – Istituto per il Commercio Estero...

Centinaio: accordo con Alibaba per vendere ai cinesi il vero made in Italy

15-09-2018 | News

Un accordo con il gigante dell'ecommerce Alibaba per dedicare una...

I Supertuscan come una Bamboo di Gucci? "Vino pret-à-porter", trucchi e consigli per tutte le wine lover

14-09-2018 | Arte del bere

Esce  in libreria  per Rizzoli Illustrati "Vino pret-à-porter" di Francesca Negri...

Tailandia: slitta a marzo 2019 l’entrata in vigore del nuovo certificato di analisi

14-09-2018 | Normative

La Tailandia richiede un nuovo certificato di analisi che deve...

© 2018 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori, Esportatori ed Importatori di Vini, Vini Spumanti, Aperitivi, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed Affini

Please publish modules in offcanvas position.