News

Presto proposta norma per ripristinare obbligo in Italia.

Roma, 17 gen.   "L'indicazione dello stabilimento di produzione dei prodotti deve restare sulle etichette. Nei prossimi giorni proporremo una norma per ripristinare questo obbligo in Italia". Così il ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali, Maurizio Martina nel suo blog su Huffington Post. "La scorsa settimana ho scritto al ministro Federica Guidi - si legge -, ribadendo come la norma abbia dimostrato negli anni scorsi di essere utile anche sotto il profilo dei controlli, nei quali anche il Ministero delle politiche agricole è costantemente impegnato, con oltre 100mila verifiche solo nel 2014".

"Con l'attuazione dal 13 dicembre del regolamento europeo sull'etichettatura abbiamo avuto novità importanti come l'aumento delle dimensioni delle scritte sulle confezioni o l'indicazione della tipologia di olio o grasso vegetale - aggiunge -. Ora non vogliamo fare un passo indietro sulla questione dello stabilimento, la cui obbligatorietà non è più prevista a livello dell'Unione. Gli uffici legislativi del ministero dello Sviluppo economico e delle Politiche agricole sono al lavoro per la soluzione migliore".

E' bene ricordare che, conclude il ministro Martina, "pur non essendo più obbligatoria, l'indicazione non è vietata. Bene stanno facendo molte aziende e gruppi della grande distribuzione a confermare che continueranno a dare questa informazione ai consumatori".

(AdnKronos)

A cavallo sulla strada del Durello

26-04-2019 | Itinerari

Sono le suggestive vallate della Lessinia a caratterizzare il territorio...

In Gazzetta la legge sulla Class Action: ecco tutte le criticità

24-04-2019 | News

La Gazzetta Ufficiale del 18 aprile ha pubblicato la legge...

Colombia, rivisto il calcolo delle imposte sulle bevande alcoliche

24-04-2019 | Normative

Il Ministero delle Finanze colombiano ha pubblicato una bozza decreto...

Mouton Rothschild dona 750mila sterline per il restauro di Notre Dame

23-04-2019 | Estero

Venticinque casse in edizione limitata di Mouton Rothschild hanno fruttato...

Una borsa di studio per sostenere un aspirante Master of Wine italiano

23-04-2019 | Arte del bere

Dei 384 operativi in giro per il mondo non uno...

Contromossa Ue sui dazi Usa: nell'elenco (non definitivo) vini, distillati, rum e vodka

23-04-2019 | News

La Commissione europea ha reagito ai nuovi dazi imposti dall’amministrazione...

Federvini

   Via Mentana 2/B, 00185 Roma
+39.06.49.41.630
+39.06.44.69.421
+39.06.49.41.566
redazione@federvini.it
www.federvini.it
   C.F. 01719400580

Condividi

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news del portale Federvini.

Seguici

  

© 2019 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.