News

(AGI) - Roma, 29 set. - L'assemblea di Federalimentare ha eletto Luigi Scordamaglia e' il nuovo presidente di Federalimentare: lo ha eletto l'assemblea per il quadriennio 2015-2018. Scordamaglia succedera' a Filippo Ferrua Magliani a partire dal 1. gennaio 2015. "E' stato un quadriennio difficile - ha dichiarato Ferrua - caratterizzato da una crisi economica senza precedenti dal dopoguerra che ha colpito duramente anche un settore tradizionalmente anticiclico come quello alimentare.

E' diminuita la produzione, sono crollati i consumi, solo l'export ha tenuto grazie alla forza del Made in Italy. Un contesto esterno che ha reso necessario operare sull'emergenza piuttosto che sullo sviluppo organizzativo della Federazione; penso che la nuova Presidenza sapra' cogliere il momento dell'auspicata ripartenza del Paese per avviare un processo di crescita federativa a cominciare dalla straordinaria opportunita', che lascio in eredita', della partecipazione all''Expo con un Padiglione Federalimentare per ospitare le eccellenze del sistema industriale alimentare italiano."

Scordamaglia, 48 anni, dal 2006 e' amministratore delegato di Inalca Spa, Gruppo Cremonini. Fra i numerosi incarichi manageriali nel settore agroalimentare e quelli 'politivi' svolti in seno a Federalimentari, Scordamaglia e' stato consigliere del ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali per le politiche agroindustriali con i Ministri Gianni Alemanno, Paolo De Castro e Luca Zaia. (AGI)

Si amplia l'offerta di dati sul mondo beverage: IWSE acquisisce Wine Intelligence

18-01-2021 | Studi e Ricerche

IWSE, fornitore a livello globale di dati del settore beverage...

Lo spazio fa bene al vino? Rientrate dopo un anno in orbita 12 bottiglie di Bordeaux

18-01-2021 | Arte del bere

Come agisce la microgravità sull'invecchiamento di un vino? Lo sapremo...

A Milano il teatro arriva in bicicletta

18-01-2021 | Itinerari

In bici attraverso la città il teatro delivery porta il teatro sotto...

Vinarius scrive a Conte: eliminare il divieto di asporto dopo le 18

17-01-2021 | News

Andrea Terraneo, Presidente di Vinarius, l’Associazione delle Enoteche italiane, ha...

Prosecco Doc: più di 500 milioni di bottiglie certificate nel 2020

15-01-2021 | Trend

È stata superata nel 2020 la soglia delle 500 milioni...

Firmato da Conte il Dpcm che vieta l'asporto di cibi e bevande dopo le 18. Ecco il testo

15-01-2021 | News

Pubblichiamo il testo del DPCM 14 gennaio, da poco firmato...

© 2021 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.