News

Secondo studio London School of Economics e York University

(ANSA) - LONDRA, 24 APR - L'europeismo va preso per la gola.

Secondo uno studio condotto dalla London School of Economics e la York University, una buona cena ispirata alla dieta mediterranea, magari con un bicchiere di vino, contribuiscono di piu' ad alimentare sentimenti pro-Europa di quanto lo faccia per esempio viaggiare visitando paesi Ue o andarci a vivere.

La ricerca e' stata condotta su un campione di 6000 persone di sei paesi dell'Ue ed e' emerso che piu' si apprezzano le cucine nazionali dei paesi europei oppure la musica locale, piu' ci si sente 'europei', riferisce il Daily Telegraph: ''Mangiare pane intinto in olio d'oliva e aceto balsamico o bere un bicchiere di Pinot Grigio e' quello che tira fuori l'europeista che e' in noi''. (ANSA).

 

Documento Italia, Francia e Spagna alla Ue contro le etichette allarmistiche sugli alcolici

31-01-2023 | News

L'Italia non è sola nella battaglia contro le etichette allarmanti...

L'industria vinicola Usa “vale” oltre 276 miliardi di dollari l'anno

30-01-2023 | Estero

WineAmerica, membro della FIVS, ha recentemente avviato un'indagine sulla superficie...

Dalle forti piogge danni ma anche sollievo ai vigneti californiani

30-01-2023 | Estero

Le recenti tempeste in California hanno causato circa 30 miliardi...

Disgelo tra Cina e Australia, saltano i super dazi sul vino?

30-01-2023 | News

I ministri del Commercio di Cina e Australia si incontreranno...

Barbera d'Asti e Vini del Monferrato: progetto genetico per affrontare le sfide del clima

26-01-2023 | Arte del bere

Il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato è da...

Assovini, riflettori su Messina e le sue Doc

26-01-2023 | Itinerari

Due mari, il Tirreno e lo Ionio, tre Doc, Faro...

© 2023 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.