News

Giovedì, 24 Aprile 2014

Gb: ci si sente europei con vino e olio oliva,non con viaggi

di

Secondo studio London School of Economics e York University

(ANSA) - LONDRA, 24 APR - L'europeismo va preso per la gola.

Secondo uno studio condotto dalla London School of Economics e la York University, una buona cena ispirata alla dieta mediterranea, magari con un bicchiere di vino, contribuiscono di piu' ad alimentare sentimenti pro-Europa di quanto lo faccia per esempio viaggiare visitando paesi Ue o andarci a vivere.

La ricerca e' stata condotta su un campione di 6000 persone di sei paesi dell'Ue ed e' emerso che piu' si apprezzano le cucine nazionali dei paesi europei oppure la musica locale, piu' ci si sente 'europei', riferisce il Daily Telegraph: ''Mangiare pane intinto in olio d'oliva e aceto balsamico o bere un bicchiere di Pinot Grigio e' quello che tira fuori l'europeista che e' in noi''. (ANSA).

 

Assoenologi: necessaria una modifica al Testo unico sulle date della vendemmia

22-07-2018 | News

Assoenologi, con una richiesta di audizione al ministro delle Politiche...

Vino: ecco cosa cosa cercano i cinesi sul web

20-07-2018 | Estero

‘Made in Italy’? In Cina la locuzione simbolo del lifestyle...

Sulle ali delle bollicine di montagna con il Trento Doc

20-07-2018 | Itinerari

Leggero come il volo di un aliante, seducente come una...

Alimenti "bollati"? L'Onu fa un passo indietro

19-07-2018 | News

Passo indietro dell'Onu sulle possibili raccomandazioni ai Paesi per ridurre l'impatto...

Balzo delle vendite di vigneti in Francia: record degli ultimi 25 anni

19-07-2018 | News

La quotazione più alta in Italia  - non confermata ufficialmente...

© 2018 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori, Esportatori ed Importatori di Vini, Vini Spumanti, Aperitivi, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed Affini

Please publish modules in offcanvas position.