News

''Nelle prossime settimane definiremo l'applicazione della nuova programmazione dei fondi europei per l'agricoltura italiana. Abbiamo fatto la prima scelta: allargheremo la cosiddetta 'black list' dei soggetti che non potranno beneficiare dei contributi.Con la nuova programmazione noi pensiamo che banche, assicurazioni e società immobiliari non dovranno prendere finanziamenti per l'agricoltura ma solo chi ha realmente un'impresa agricola''. Lo afferma il ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Maurizio Martina, in un'intervista a 'Unomattina' su Raiuno.

Il ministro, inoltre, difende il prodotto italiano di qualità ''esposto ai rischi di contraffazione. Noi dobbiamo tenere alta la guardia. Ci sono in giro un sacco di imprese che lavorano sul falso made in Italy. L'Italia, dobbiamo dirlo, è un Paese all'avanguardia nel sistema dei controlli, ne facciamo 130mila all'anno, andiamo a scovare il falso olio italiano persino in Inghilterra come è avvenuto recentemente. Dobbiamo far di più lavorando sull'etichettatura dei prodotti, sulla tracciabilità dell'origine del prodotto e poi dobbiamo attrezzarci meglio. In questo sarà fondamentale il lavoro che l'Italia saprà fare in fatto di accordi commerciali''.

Sul tema degli Ogm, infine, Martina spiega che ''l'Italia ha scelto, il Parlamento si è pronunciato in modo chiaro per il no.

Peraltro stiamo lavorando, insieme alla Presidenza greca, per permettere agli Stati di decidere autonomamente in questo settore.

Penso che l'Italia possa lavorare su altri fronti e che il modello agricolo possa andare oltre, senza Ogm''.

Adnkronos 14.04.2014

 

Ukraina: aumenta l'unità minima di prezzo per le bevande alcoliche

17-06-2019 | Estero

Il governo ucraino intende introdurre un incremento dell’unità minima di...

Tornano gli eventi e i corsi di ICE-Agenzia “I love ITAlian wines” per la promozione del vino italiano in Cina

14-06-2019 | News

Ritorna a Pechino la 19a edizione del corso “ITAlian Wine & Spirit” che...

Investimenti nella filiera agroalimentare: domande a Ismea per 338 milioni di euro

14-06-2019 | News

Ismea ha pubblicato i risultati del bando per il sostegno agli...

Istat o Dogane? Così va letta la "Babele" di dati sull'export di vino italiano

14-06-2019 | News

“Bene il vino italiano in Cina nel primo trimestre di...

Micaela Pallini: il mondo scopre i cocktail italiani

14-06-2019 | News

Grazie al traino della riscoperta dei cocktail italiani, l'Italia cresce...

Cina: cala l'import di vino (-8%) ma il mercato si apre a più tipologie e sale la qualità

14-06-2019 | News

Lo scorso anno è stato particolarmente difficile per il mercato...

Federvini

   Via Mentana 2/B, 00185 Roma
+39.06.49.41.630
+39.06.44.69.421
+39.06.49.41.566
redazione@federvini.it
www.federvini.it
   C.F. 01719400580

Condividi

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news del portale Federvini.

Seguici

  

© 2019 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection