News

Lo scorso dicembre è stata ultimata la composizione dell’Intergruppo vini spiriti e prodotti alimentari presso il Parlamento europeo. La prima riunione è fissata per il 13 febbraio a Strasburgo e sarà occasione per ufficializzare l’inizio dei lavori. In vista del carosello che l’amministrazione Trump potrà attivare da metà febbraio, il primo incontro sarà dedicato al tema dei dazi alla presenza di John Clarke direttore Affari Internazionali della DG Agri.

Il secondo incontro, fissato al 24 marzo a Bruxelles (da confermare), esarà dedicato al settore vinicolo e vedrà la partecipazione del Comité Vins. Nei successivi incontri saranno affrontati anche questi temi: Brexit, strategia “from fark to fork”, future sfide per il settore delle bevande spiritose.

Cameron Diaz lancia i suoi vini: un bianco e un rosé bio prodotti in Europa

12-07-2020 | Arte del bere

Un’altra star hollywoodiana stregata dal vino. Anche Cameron Diaz lancia...

Via libera alla vendemmia verde dalla Conferenza Stato-Regioni

10-07-2020 | News

Via libera alla vendemmia verde dalla Conferenza Stato-Regioni per la...

Effetto Covid: la Ue consente deroghe e accetta controlli documentali sulle produzioni bio

10-07-2020 | News

Con la pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea dell’8 luglio...

Aggiornato l'elenco dei laboratori autorizzati alle analisi vitivinicole

10-07-2020 | Normative

Il Ministero delle Politiche Agricole ha pubblicato l’elenco, aggiornato all’8...

Vino Nobile di Montepulciano: in etichetta anche l'indicazione "Toscana"

10-07-2020 | Normative

Nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea dell’10 luglio 2020 è stata...

Dal tour di castelli al "balcone" delle Marche

10-07-2020 | Itinerari

Partendo da Tolentino con la Basilica di S. Nicola, il Duomo e...

© 2020 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection