Dall'estero

Il Ministro delle Finanze della Repubblica Ceca, Zbyňek Stanjura si è dichiarato a favore dell'introduzione di una tassa sul vino fermo, sostenendo un approccio di compromesso. Stanjura ha espresso il suo sostegno all'imposta sul vino fermo sperando di raggiungere un accordo all'interno del governo, e ha proposto di introdurla dall'anno prossimo.

Il Ministro ha indicato che l'imposta potrebbe avere un impatto di dimensioni limitate, ma ha sottolineato che attualmente la maggior parte dei benefici dalla deroga va a produttori stranieri. Alcuni viticoltori hanno espresso preoccupazione per il rischio che per motivi economici, alcune attività vengano trasferite all'estero ma Stanjura ha risposto che la decisione sarà libera per ciascun imprenditore.

Fonte: Stanjura chce daň na tiché víno. Další vládu pětikoalice si představit dokáže | TN.cz (nova.cz)

La Cina minaccia nuovi dazi sui prodotti europei, nel mirino anche i vini

22-05-2024 | News

La Cina potrebbe prendere di mira le esportazioni di vino...

Brasile, alluvioni devastanti mettono in ginocchio i vigneti del Rio Grande do Sul

21-05-2024 | Estero

Il Rio Grande do Sul è stato colpito da abbondanti...

"Manifesto" delle aziende vinicole europee: 6 priorità per garantire la sostenibilità del settore

21-05-2024 | News

Il Comitato Europeo delle Aziende Vinicole (Ceev) ha pubblicato oggi...

Australia conferma l'aumento delle accise sugli alcolici anche nel 2025

21-05-2024 | Estero

Durante la presentazione del Bilancio Federale per il 2024-2025, il...

Consultazione nel Regno Unito su 60 leggi relative ad alimentari e bevande ereditate dalla Ue

21-05-2024 | Estero

I governi del Regno Unito, della Scozia, dell'Irlanda del Nord...

Whisky: produttori scozzesi e Usa uniti contro il rischio di ripristino dei dazi

21-05-2024 | News

Tra ottobre 2019 e marzo 2021, i produttori di Single...

Please publish modules in offcanvas position.