News

Si è spento a Milano, all’età di 66 anni l’imprenditore Francesco Claudio Averna. Era ricverato all’Istituto nazionale dei tumori. Soprannominato in gioventù il «Duca», ha contribuito, come presidente oltre che componente della famiglia Averna, a far diventare icona di successo in Italia e nel mondo l’amaro, "il gusto pieno della vita".

La storia imprenditoriale della famiglia Avernacomincia nel 1854, quando a Caltanissetta il commerciante di tessuti Salvatore Averna riceve dall’amico Fra’ Girolamo, frate cappuccino, una ricetta segreta a base di erbe, radici e agrumi da tutto il mondo. Nel 1868, così, Salvatore realizza un amaro da far degustare agli ospiti di casa Averna, a villa Xiboli. Il figlio Francesco decide di dedicarsi alla produzione dell’amaro su vasta scala e nel 1921 Anna Maria Averna, moglie di Francesco, prende le redini dell’ azienda. Con la terza generazione (i quattro figli di Francesco e Anna Maria: Salvatore, Paolo, Emilio e Michele) si arriva al successo: nel 1958 viene creata dalla famiglia la «Fratelli Averna Spa» che, dal 1968, grazie anche alle campagne pubblicitarie, raggiunge la notorietà a livello mondiale.

Francesco Claudio Averna nel 2012 aveva ricevuto dal Quirinale l’onorificenza di Commendatore al merito della Repubblica Italiana. Aveva gestito la società assieme al cugino Francesco Rosario fino al 2014, quando il gruppo venne rilevato al 100% dal Gruppo Campari. Francesco Claudio Averna lascia la moglie Francesca e la figlia Alessandra. I funerali verranno celebrati lunedì a Caltanissetta.

Qatar Duty Free acquisisce il monopolio di vendita degli alcolici

01-03-2024 | Estero

Qatar Duty Free ha annunciato l'acquisizione completa di Qatar Distribution...

Whiskey re dell’export di spirits Usa con una quota del 63%

01-03-2024 | Estero

Whiskey sul podio delle esportazioni di spirits americane, con una...

Grandi Borgogna: per acquistarli in Norvegia fino a un mese davanti al negozio in tenda

29-02-2024 | Trend

I norvegesi più appassionati di vini di Borgogna anche quest’anno...

Maxi furto di vini di pregio in Borgogna

29-02-2024 | Arte del bere

Un dipendente di una casa vinicola della Borgogna è sospettato...

Approvato il Ddl sull'imprenditoria giovanile nel settore agricolo

29-02-2024 | Normative

Il Senato ha dato il suo via libera definitivo al...

Via libera definitiva al Regolamento sulle IG: ecco tutte le novità per la Dop economy

29-02-2024 | News

Il nuovo regolamento sulle Indicazioni geografiche dell'Unione europea di vini...

© 2024 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.