News

Si è spento a Milano, all’età di 66 anni l’imprenditore Francesco Claudio Averna. Era ricverato all’Istituto nazionale dei tumori. Soprannominato in gioventù il «Duca», ha contribuito, come presidente oltre che componente della famiglia Averna, a far diventare icona di successo in Italia e nel mondo l’amaro, "il gusto pieno della vita".

La storia imprenditoriale della famiglia Avernacomincia nel 1854, quando a Caltanissetta il commerciante di tessuti Salvatore Averna riceve dall’amico Fra’ Girolamo, frate cappuccino, una ricetta segreta a base di erbe, radici e agrumi da tutto il mondo. Nel 1868, così, Salvatore realizza un amaro da far degustare agli ospiti di casa Averna, a villa Xiboli. Il figlio Francesco decide di dedicarsi alla produzione dell’amaro su vasta scala e nel 1921 Anna Maria Averna, moglie di Francesco, prende le redini dell’ azienda. Con la terza generazione (i quattro figli di Francesco e Anna Maria: Salvatore, Paolo, Emilio e Michele) si arriva al successo: nel 1958 viene creata dalla famiglia la «Fratelli Averna Spa» che, dal 1968, grazie anche alle campagne pubblicitarie, raggiunge la notorietà a livello mondiale.

Francesco Claudio Averna nel 2012 aveva ricevuto dal Quirinale l’onorificenza di Commendatore al merito della Repubblica Italiana. Aveva gestito la società assieme al cugino Francesco Rosario fino al 2014, quando il gruppo venne rilevato al 100% dal Gruppo Campari. Francesco Claudio Averna lascia la moglie Francesca e la figlia Alessandra. I funerali verranno celebrati lunedì a Caltanissetta.

Enjoy European Quality Food (EEQF): i nuovi appuntamenti per vini, oli e formaggi italiani d'eccellenza

17-02-2020 | Arte del bere

Dopo l’avvio delle prime attività del 2020, continuano gli appuntamenti...

Aceto Balsamico di Modena in tour , da Firenze agli States

17-02-2020 | News

Nuovo anno e nuovi progetti di promozione e sviluppo all’orizzonte...

Dazi Usa: da ottobre il fatturato dei liquori è calato del 35%

16-02-2020 | News

Per noi italiani ‘Carosello’ significa una televisione in bianco e...

Dazi Usa, nessuna novità per l'Italia: ancora colpiti i liquori, salvi i vini

15-02-2020 | News

L’Italia passa senza novità la revisione della lista dei prodotti...

Una Sternìa d'amore e....di vino

14-02-2020 | Itinerari

Nel centro storico di Canelli si snoda la Sternìa/Via degli Innamorati, un...

Agricoltura: assegnate le deleghe al sottosegretario L'Abbate

13-02-2020 | News

La Ministra delle Politiche Agricole, Teresa Bellanova, scioglie le riserve...

© 2020 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection