News

Mercoledì, 04 Dicembre 2019

Addio a Nicolò Luxardo

di Redazione

Addio a Nicolò Luxardo, scomparso a 92 anni nella sua casa di Padova, dove abitava con la moglie Anna Maria Angelini. L'industriale riuscì a ricostruire la fabbrica distrutta dai bombardamenti e a consolidare una dinastia, quella del maraschino, che non ha conosciuto sconfitte. La sua storia, come quella della famiglia, è legata alle vicende della Dalmazia, paese in cui nacque il famoso liquore, e del Veneto dove i Luxardo giunsero dopo il 1943, anno in cui gli alleati rasero al suolo la loro azienda di Zara, fondata nel 1821 dal capostipite Girolamo.

Quando gli jugoslavi occuparono Zara, i fratelli Nicolò e Pietro, eredi della distilleria che produceva il celebre liquore di ciliegie marasche che Gabriele D'Annunzio aveva battezzato "sangue morlacco" fornito alle Case Reali di mezza Europa, vennero eliminati e la loro azienda confiscata.  Il fratello più piccolo, Giorgio, riuscì però a fuggire in Veneto e sopravvivere e, unico superstite della quarta generazione, a rifondare l'attività di famiglia con un nuovo stabilimento a Torreglia di Padova, ancora oggi attivo, insieme al giovane nipote Nicolò, della quinta generazione. È stato lui ad aver raccontato l'odissea della sua famiglia in un libro "Dietro gli scogli di Zara", pubblicato due anni fa. Per lasciare alla sesta generazione anche il testimone della memoria, e non solo di una storia aziendale di successo che dura da quasi due secoli. 

Federvini esprime il proprio profondo cordoglio per la scomparsa di una figura così significativa nel mondo degli spitìriti italiani.

I funeali dell'imprenditore si terranno in forma privata.

Musicastelle: torna la musica in alta quota in Valle d’Aosta

25-06-2021 | Itinerari

Quest’anno come non mai artisti e pubblico non vedono l’ora...

Il cocktail più cercato su Google? Ha il gusto tropicale

17-05-2021 | Arte del bere

In tempi di pandemia anche il cocktail è diventato sempre...

Barolo Città Italiana del vino 2021, al via eventi ed esposizioni

17-05-2021 | Itinerari

Taglio del nastro per Barolo Città Italiana del vino 2021...

In California è già stagione di incendi: i rischi per i vigneti

16-05-2021 | Estero

La stagione degli incendi è arrivata presto in California: era...

Era un boss ma amava i grandi vini: in vendita a Long Island la collezione di John Gotti

14-05-2021 | Arte del bere

C'è un piccolo negozio di liquori a Long Island dove...

La Cedrata Tassoni entra nell'orbita del Gruppo Lunelli

14-05-2021 | Arte del bere

Il Gruppo Lunelli acquisisce Cedral Tassoni S.p.A., leader in Italia...

© 2021 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.