Dall'estero

Regina Vanderlinde Regina Vanderlinde

Nuovo vertice per l'Organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino. Alla tedesca Monika Christmann succede alla Presidenza dell'organizzazione Regina Vanderlinde.

Vanderlinde è professore di biotecnologie all'Università di Caxias do Sul: è stata eletta dagli Stati membri dell'OIV per un periodo di 3 anni per presiedere i vari organi dell'Organizzazione.

Dottore in scienze biologiche - opzione di enologia-ampelologia presso l'Università di Bordeaux - è stata per molti anni membro della delegazione del suo paese all'OIV dove è stata segretaria scientifica della sottocommissione di metodi di analisi.

Si è detta felice che la viticoltura sudamericana sia stata riconosciuta dalla famiglia dell'OIV ed è lieta di essere la terza donna a presiedere l'Organizzazione consecutivamente. L'Organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino" (OIV), che ha sostituito l’Ufficio Internazionale della Vigna e del Vino, é stata creata mediante l’Accordo del 3 aprile 2001. L'OIV vi é definita come organismo intergovernativo di tipo scientifico e tecnico, di competenza riconosciuta nell’ambito della vigna, del vino, delle bevande a base di vino, delle uve da tavola, delle uve passa e degli altri prodotti della vigna. Tra gli altri ha il compito di "contribuire all’armonizzazione internazionale delle pratiche e delle norme esistenti e, per quanto necessario, all’elaborazione di nuove norme internazionali, per migliorare le condizioni di elaborazione e commercializzazione dei prodotti vitivinicoli e contribuire alla considerazione degli interessi dei consumatori".

 

Il Veneto vuole la Valpolicella patrimonio Unesco

22-01-2020 | Itinerari

Il Consiglio regionale del Veneto ha votato all'unanimità una mozione...

Dazi Usa: firmata la tregua sui vini tra Macron e Trump

21-01-2020 | Estero

Dopo che il governo degli Stati Uniti ha minacciato fino...

Mipaaf: accordo con l'Indonesia per la promozione delle indicazioni geografiche

21-01-2020 | News

C'è anche la promozione delle nostre Indicazioni Geografiche nell'accordo tra...

Il cocktail più amato al mondo? Il Negroni non scalza (ancora) l'Old fashioned

21-01-2020 | Arte del bere

Il re dei cocktail classici resta l'Old Fashioned, seguito a...

Frodi: chiarimento del legislatore per gli spumanti "su punta"

20-01-2020 | Normative

L’Ispettorato Repressione Frodi ha diffuso ulteriori chiarimenti, in ordine alla presentazione di...

Consumatori sempre più interessati al vino, ma poco conoscitori

20-01-2020 | Studi e Ricerche

Nonostante i livelli di conoscenza del vino siano in calo...

© 2020 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection