Dall'estero

Heaven’s Door, il marchio di whiskey di Bob Dylan, aprirà una nuova sede con distilleria a Nashville. Non sarà solo un’area produttiva: è prevista l’apertura di un ristorante, uno spazio eventi e un centro artistico che ospiterà dipinti e sculture realizzate dal celebre musicista. Prevista anche una “biblioteca del whiskey”. L’inaugurazione è prevista in coincidenza con il 50mo anniversario del lancio dell’album di Dylan Nashville Skyline.

Il whiskey di Dylan è prodotto in collaborazione con il proprietario di Angel’s Envy Bourbon Marc Bushala ma il musicista non si è limitato a dare il proprio nome. Pare sia coinvolto nella produzione dei bourbon e dei whiskey oltre che in tutte le attività di promozione.

Il piano di espansione avviene in un momento d’oro per il whiskey in America: le vendite l’anno scorso sono salite fino a toccare un valore di 2,08 miliardi di dollari (+4,6% dal 2016). Anche la quota di mercato, rispetto agli altri spiriti, è salita, raggiungendo il 35% del totale. 

Qatar Duty Free acquisisce il monopolio di vendita degli alcolici

01-03-2024 | Estero

Qatar Duty Free ha annunciato l'acquisizione completa di Qatar Distribution...

Whiskey re dell’export di spirits Usa con una quota del 63%

01-03-2024 | Estero

Whiskey sul podio delle esportazioni di spirits americane, con una...

Grandi Borgogna: per acquistarli in Norvegia fino a un mese davanti al negozio in tenda

29-02-2024 | Trend

I norvegesi più appassionati di vini di Borgogna anche quest’anno...

Maxi furto di vini di pregio in Borgogna

29-02-2024 | Arte del bere

Un dipendente di una casa vinicola della Borgogna è sospettato...

Approvato il Ddl sull'imprenditoria giovanile nel settore agricolo

29-02-2024 | Normative

Il Senato ha dato il suo via libera definitivo al...

Via libera definitiva al Regolamento sulle IG: ecco tutte le novità per la Dop economy

29-02-2024 | News

Il nuovo regolamento sulle Indicazioni geografiche dell'Unione europea di vini...

Please publish modules in offcanvas position.