Trend

Arte, architettura, design, interni, consigli culinari, tendenze, moda e comunicazione. Tutto all'insegna del buon gusto.

Va all'asta da Sotheby's una bottiglia del whisky più antico del Giappone, lo Yamazaki 55, distillato dalla storica distilleria Yamazaki di Suntory. Valutato 400.000-500.000 dollari, lo Yamazaki 55 è il whisky più antico e prezioso mai imbottigliato in Giappone. La prima botte è stata distillata nel 1960 da Shinjiro Torii, fondatore di Suntory, e invecchiata in rovere mizunara. La seconda e la terza botte furono distillate successivamente. L'attuale capo miscelatore Shinji Fukuyo, nipote del fondatore, ha selezionato e miscelato queste botti per creare quello che è considerato un vero capolavoro nel mondo del whisky.

Lo Yamazaki 55 è stato inizialmente commercializzato nel 2020 in Giappone al prezzo di 31.000 dollari. A causa dell'offerta estremamente limitata a livello internazionale, le bottiglie hanno raggiunto prezzi a sei cifre all'asta.

"L'aumento dei prezzi dei whisky ha fatto sì che le nuove uscite aumentassero di valore, e i whisky giapponesi sono tra i più ricercati sul mercato secondario - afferma Jonny Fowle, Responsabile Whisky di Sotheby's per il Nord America e l'area EMEA - . I whisky invecchiati sono ora piuttosto limitati in Giappone, tanto che i marchi invecchiati di Suntory sono stati dismessi o vengono rilasciati solo in allocazioni molto limitate. Lo Yamazaki 55 è il whisky più importante di questa scarsa offerta e si colloca in una categoria a se stante. Questo whisky incarna gli elementi chiave che i collezionisti cercano: un whisky scuro, pesantemente sherrificato, rilasciato in numero limitato e con una dichiarazione di invecchiamento molto elevata."

La passione del Giappone per il whisky risale al 1853, quando un ufficiale della marina statunitense, Commodore Matthew Perry, giunse in Giappone alla fine del periodo Edo. Il Commodoro Perry portò offerte di pace, una bandiera bianca e un barile di whisky americano, e lo Shogun fu sedotto dal suo approccio alla negoziazione.

Accordo di libero scambio Ue-Nuova Zelanda

05-07-2022 | Estero

Quattro anni dopo l'inizio delle trattative, Il 30 giugno scorso...

Più estero nella edizione di ottobre della Milano Wine Week

05-07-2022 | Arte del bere

La Milano Wine Week annuncia le date della nuova edizione...

International Wine Tour per conoscere le strategie di accoglienza delle aziende vitivinicole straniere

05-07-2022 | Trend

Negli ultimi due anni, grazie all’Italian Wine Tour, l’iconico camper...

Il Consorzio Vini d'Abruzzo primo a ottenere la certificazione di sostenibilità integrata "SI rating"

05-07-2022 | Arte del bere

Il Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo - che raggruppa oltre 200 produttori...

L’Alaska cambia le regole sulle licenze alcoliche

05-07-2022 | Estero

L'Alaska cambia le regole sulle licenze alcoliche. La nuova legislazione...

L’84% delle aziende vinicole ha certificazione di sostenibilità (ma lo comunica poco)

05-07-2022 | Studi e Ricerche

 L'84% delle aziende italiane del vino presenta almeno una certificazione...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.