Trend

Arte, architettura, design, interni, consigli culinari, tendenze, moda e comunicazione. Tutto all'insegna del buon gusto.

L'iniziativa è della Annandale Distillery e potrebbe presto trasformarsi in una tendenza dell'ospitalità legata alle produzioni vinicole o di alcolici. Agli ospiti dell'Airbnb collegato alla Annandale Distillery verrà offerta la possibilità di sperimentare di persona il processo di distillazione del whisky. La distilleria lo ha deciso per celebrare il mese del whisky scozzese e l'iniziativa fa parte di una campagna più ampia che incoraggia i turisti a visitare le Lowlands scozzesi.

Il soggiorno di due notti, che sarà disponibile per un periodo limitato questa estate, offre agli ospiti la possibilità di soggiornare in un cottage sul sito della distilleria, fare un'esperienza di distillazione e godersi una cena allo storico Globe Inn, Dumfries .

"Uno dei motivi principali per cui abbiamo deciso di ripristinare l'Annandale Distillery - hanno dichiarato David Thomson e Teresa Church, proprietari della Annandale Distillery - è stato il nostro ardente desiderio di reintrodurre la produzione di Scotch Whisky nella Scozia meridionale, basato sulla convinzione che questa regione della Scozia ha tutto il necessario, ma soprattutto il clima e l'abbondanza di acqua, per produrre Single Malt di prima qualità. Questo soggiorno su Airbnb ci dà la possibilità di coinvolgere gli ospiti dietro le quinte e mostrare loro che lo Scotch Whisky prodotto ad Annandale è più di un prodotto! Attirare i visitatori nella nostra parte della Scozia non è solo un bene per noi ma anche per altre attività commerciali locali". 

Qatar Duty Free acquisisce il monopolio di vendita degli alcolici

01-03-2024 | Estero

Qatar Duty Free ha annunciato l'acquisizione completa di Qatar Distribution...

Whiskey re dell’export di spirits Usa con una quota del 63%

01-03-2024 | Estero

Whiskey sul podio delle esportazioni di spirits americane, con una...

Grandi Borgogna: per acquistarli in Norvegia fino a un mese davanti al negozio in tenda

29-02-2024 | Trend

I norvegesi più appassionati di vini di Borgogna anche quest’anno...

Maxi furto di vini di pregio in Borgogna

29-02-2024 | Arte del bere

Un dipendente di una casa vinicola della Borgogna è sospettato...

Approvato il Ddl sull'imprenditoria giovanile nel settore agricolo

29-02-2024 | Normative

Il Senato ha dato il suo via libera definitivo al...

Via libera definitiva al Regolamento sulle IG: ecco tutte le novità per la Dop economy

29-02-2024 | News

Il nuovo regolamento sulle Indicazioni geografiche dell'Unione europea di vini...

© 2024 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.