News

Un accordo con il gigante dell'ecommerce Alibaba per dedicare una parte del sito all'enogastronomia italiana verrà firmata dal ministro delle Politiche agricole, Gian Marco Centinaio, nell'ambito della prossima visita istituzionale in Cina. Lo ha annunciato lo stesso Centinaio, intervenendo a Sant'Ambrogio (Verona) all'inaugurazione della nuova sede del Consorzio vini Valpolicella.

"Vogliamo stringere accordi - ha detto Centinaio - con tutte le grandi aziende di ecommerce, come Amazon e Alibaba, dove l''italian sounding' vive e si autoriproduce, e andremo a scovare quelli che fanno l'italiano 'tarocco'. Con Alibaba ci sarà la possibilità di aprire una strada diversa all'agroalimentare italiano”. Anche per l'enorme sviluppo dell'e-commerce alimentare in Cina.

Accordi anche per il vino

Altri accordi, ha preannunciati Centinaio, riguarderanno anche il vino: "Siamo quelli che producono più vino in Europa - ha notato - ma nei mercati emergenti siamo lontani rispetto ai nostri competitor, come i francesi. Dobbiamo imparare da loro: nelle missioni all'estero portavano i parlamentari con gli imprenditori, con accordi già fatti, e hanno promosso il 'sogno' del vino francese. Oggi il nostro obiettivo è quello di recuperare rispetto a loro".

I gioielli nascosti della Garfagnana, da Barga a Castiglione, assaporando il Candia

23-08-2019 | Itinerari

Borghi medievali, corsi d’acqua spumeggianti, foreste selvagge, colline e picchi...

Addio a Lapo Mazzei, protagonista del Chianti Classico

22-08-2019 | News

All’età di 94 anni si è spento, nella sua tenuta...

L'assenzio di Pontarlier ottiene l'indicazione geografica

21-08-2019 | Arte del bere

L'assenzio di Pontarlier ha ottenuto l'etichetta di indicazione geografica per...

Complessità, acidità e tannini: in Uk la bevanda analcolica con 20 botaniche per accompagnare cibi gourmet

21-08-2019 | Trend

La britannica Nine Elms ha lanciato No.18, una bevanda senza alcool...

In Usa nasce Spirits United, piattaforma online per migliorare e promuovere l'industria delle bevande alcoliche

21-08-2019 | Estero

Il Distilled Spirits Council ha lanciato Spirits United, una piattaforma...

Aumento dell'Iva: cosa rischiano le aziende del vino

20-08-2019 | News

Uno degli elementi in discussione, durante queste giornate di crisi...

Federvini

   Via Mentana 2/B, 00185 Roma
+39.06.49.41.630
+39.06.44.69.421
+39.06.49.41.566
redazione@federvini.it
www.federvini.it
   C.F. 01719400580

Condividi

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news del portale Federvini.

Seguici

  

© 2019 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection