News

(ANSA) - BRUXELLES, 14 SET - L'agricoltura "si conferma un settore vitale per l'economia italiana: un settore di grandi tradizioni e con grandi prospettive che avrà un ruolo sempre più di rilievo nella ripresa economica del nostro Paese". Così Paolo De Castro, coordinatore per il Gruppo dei socialisti e democratici della commissione Agricoltura e sviluppo rurale del Parlamento europeo e relatore per Expo2015, commenta i risultati della ricerca 'Il futuro dei territori' realizzata dal Censis per il Padiglione Italia. "Le eccellenze dell'agroalimentare italiano - sottolinea De Castro - sono un importantissimo veicolo di qualità, storia e cultura che l'Europa tutela e valorizza con grande attenzione. L'incremento delle aziende agricole registrato negli ultimi tre anni (+ 48,5%), sostenuto anche dai nuovi strumenti offerti dalla politica agricola comune, testimonia una profonda consapevolezza del valore di un settore chiamato a scommettere su se stesso per vincere le nuove sfide di un mercato sempre più globale. E in questo scenario - conclude De Castro - il Sud può davvero trovare nuova forza per tornare a crescere, creando lavoro e portando in tutto il mondo le eccellenze delle sue terre". (ANSA).

A cavallo sulla strada del Durello

26-04-2019 | Itinerari

Sono le suggestive vallate della Lessinia a caratterizzare il territorio...

In Gazzetta la legge sulla Class Action: ecco tutte le criticità

24-04-2019 | News

La Gazzetta Ufficiale del 18 aprile ha pubblicato la legge...

Colombia, rivisto il calcolo delle imposte sulle bevande alcoliche

24-04-2019 | Normative

Il Ministero delle Finanze colombiano ha pubblicato una bozza decreto...

Mouton Rothschild dona 750mila sterline per il restauro di Notre Dame

23-04-2019 | Estero

Venticinque casse in edizione limitata di Mouton Rothschild hanno fruttato...

Una borsa di studio per sostenere un aspirante Master of Wine italiano

23-04-2019 | Arte del bere

Dei 384 operativi in giro per il mondo non uno...

Contromossa Ue sui dazi Usa: nell'elenco (non definitivo) vini, distillati, rum e vodka

23-04-2019 | News

La Commissione europea ha reagito ai nuovi dazi imposti dall’amministrazione...

Federvini

   Via Mentana 2/B, 00185 Roma
+39.06.49.41.630
+39.06.44.69.421
+39.06.49.41.566
redazione@federvini.it
www.federvini.it
   C.F. 01719400580

Condividi

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news del portale Federvini.

Seguici

  

© 2019 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.