News

Obiettivo promuovere agroalimentare italiano ed expo 2015

(ANSA) - ROMA, 28 GIU - Inizia oggi la missione del ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali, Maurizio Martina, negli Stati Uniti: l'obiettivo, spiega il dicastero, e' la promozione dell'agroalimentare italiano e di Expo 2015, anche alla luce dell'imminente responsabilita' nella guida del semestre di Presidenza Europeo, e in relazione ad alcuni dei principali dossier agroalimentari su cui l'Italia con l'Europa e gli Stati Uniti si confronta da tempo.

 

Obiettivo promuovere agroalimentare italiano ed expo 2015

(ANSA) - ROMA, 28 GIU - Inizia oggi la missione del ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali, Maurizio Martina, negli Stati Uniti: l'obiettivo, spiega il dicastero, e' la promozione dell'agroalimentare italiano e di Expo 2015, anche alla luce dell'imminente responsabilita' nella guida del semestre di Presidenza Europeo, e in relazione ad alcuni dei principali dossier agroalimentari su cui l'Italia con l'Europa e gli Stati Uniti si confronta da tempo.

In particolare, grande attenzione verra' data ai temi da discutere con il nuovo accordo di partenariato commerciale tra UE e USA (TTIP) in riferimento alla tutela delle Indicazioni geografiche e al contrasto della contraffazione. Verra' trattato anche il delicato tema della proprieta' dei domini internet riconducibili a prodotti agroalimentari italiani oggi gestiti da ICANN (Internet Corporation for Assigned Names and Numbers) cosi' come verranno riprese nei colloqui le principali questioni fitosanitarie e tariffarie che ancora oggi limitano la presenza di prodotti negli Stati Uniti, rilevante mercato di sbocco dell'agroalimentare italiano.

Martedi' 1 luglio, Martina sara' a Washington, dove incontrera' il segretario americano all'Agricoltura Tom Vilsack. Con lui saranno affrontati i temi in agenda del rapporto tra Italia-Usa.

Sempre nella mattinata di martedi', Martina incontrera' il Vice Presidente della Banca Mondiale, Cyril Muller, con il quale discutera' di possibili collaborazioni in vista dell'appuntamento dell'Esposizione Universale.(ANSA).

 

Ue ribadisce: divieto di trasformare in vino uve di Paesi Terzi e obbligo di provenienza in etichetta

21-01-2019 | News

Lo scorso 18 novembre l'on. Mara Bizzotto aveva presentato un'interrogazione...

Vulture d'acqua e di vino

18-01-2019 | Itinerari

La Basilicata è terra generosa in fatto di vini e...

In ricordo di Gerard Basset, uomo gentile del vino

17-01-2019 | News

Si è spento Gerard Basset, Master of Wine, Master Sommelier...

La produzione di vino accelera: +1% nei primi undici mesi (contro lo 0,7% del 2017)

17-01-2019 | Studi e Ricerche

Le tendenze congiunturali dei primi 11 mesi del 2018 rivelano...

“Venduti ai minori”: Federvini fa il punto su ragazzi e alcol

17-01-2019 | News

E’ stata presentata presso il Senato della Repubblica, Sala Zuccari...

Doc Sicilia: dal 1 gennaio 2021 il contrassegno di Stato sulle bottiglie

16-01-2019 | News

I vini della Doc Sicilia, dal 1 gennaio 2021, saranno...

Federvini

   Via Mentana 2/B, 00185 Roma
+39.06.49.41.630
+39.06.44.69.421
+39.06.49.41.566
redazione@federvini.it
www.federvini.it
   C.F. 01719400580

Condividi

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news del portale Federvini.

Seguici

  

© 2019 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.