News

Obiettivo promuovere agroalimentare italiano ed expo 2015

(ANSA) - ROMA, 28 GIU - Inizia oggi la missione del ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali, Maurizio Martina, negli Stati Uniti: l'obiettivo, spiega il dicastero, e' la promozione dell'agroalimentare italiano e di Expo 2015, anche alla luce dell'imminente responsabilita' nella guida del semestre di Presidenza Europeo, e in relazione ad alcuni dei principali dossier agroalimentari su cui l'Italia con l'Europa e gli Stati Uniti si confronta da tempo.

 

Obiettivo promuovere agroalimentare italiano ed expo 2015

(ANSA) - ROMA, 28 GIU - Inizia oggi la missione del ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali, Maurizio Martina, negli Stati Uniti: l'obiettivo, spiega il dicastero, e' la promozione dell'agroalimentare italiano e di Expo 2015, anche alla luce dell'imminente responsabilita' nella guida del semestre di Presidenza Europeo, e in relazione ad alcuni dei principali dossier agroalimentari su cui l'Italia con l'Europa e gli Stati Uniti si confronta da tempo.

In particolare, grande attenzione verra' data ai temi da discutere con il nuovo accordo di partenariato commerciale tra UE e USA (TTIP) in riferimento alla tutela delle Indicazioni geografiche e al contrasto della contraffazione. Verra' trattato anche il delicato tema della proprieta' dei domini internet riconducibili a prodotti agroalimentari italiani oggi gestiti da ICANN (Internet Corporation for Assigned Names and Numbers) cosi' come verranno riprese nei colloqui le principali questioni fitosanitarie e tariffarie che ancora oggi limitano la presenza di prodotti negli Stati Uniti, rilevante mercato di sbocco dell'agroalimentare italiano.

Martedi' 1 luglio, Martina sara' a Washington, dove incontrera' il segretario americano all'Agricoltura Tom Vilsack. Con lui saranno affrontati i temi in agenda del rapporto tra Italia-Usa.

Sempre nella mattinata di martedi', Martina incontrera' il Vice Presidente della Banca Mondiale, Cyril Muller, con il quale discutera' di possibili collaborazioni in vista dell'appuntamento dell'Esposizione Universale.(ANSA).

 

Il frappuccino di Starbucks? Adesso si paga in Bitcoin

18-05-2019 | Trend

Pagare un frappuccino in bitcoin? Si può fare. Basta aver...

Vinitaly International: a fine giugno a New York un nuovo corso per Wine Ambassador

16-05-2019 | Arte del bere

La Vinitaly International Academy (VIA), associazione che promuove il vino...

Dal '700, con 10mila documenti, la storia rivive al MIMA - Museo d’Impresa Mastroberardino

16-05-2019 | News

La riforma del sistema agricolo del Regno di Napoli; la...

Consorzio di Tutela dell’Aceto Balsamico di Modena Igp: confermata la presidente Grosoli

16-05-2019 | News

L’Assemblea che ha rinnovato il Consiglio di Amministrazione conferma l’importante lavoro...

L'Uganda vuole modificare gli standard sul vino

15-05-2019 | Normative

La Comunità degli Stati africani dell’Est è un organismo intergovernativo...

Abbassato il limite di piombo nei vini

15-05-2019 | Normative

La Commissione Codex sui contaminanti nei prodotti alimentari – Codex...

Federvini

   Via Mentana 2/B, 00185 Roma
+39.06.49.41.630
+39.06.44.69.421
+39.06.49.41.566
redazione@federvini.it
www.federvini.it
   C.F. 01719400580

Condividi

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news del portale Federvini.

Seguici

  

© 2019 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection