News

BANDO
XXVII Edizione Premio Marisa Bellisario
“AZIENDA WOMEN FRIENDLY”
IL PREMIO
Ancora oggi, nel mercato del lavoro sussistono condizioni di difficoltà/discriminazione nei confronti delle lavoratrici. Le donne sono più istruite, ma meno pagate dei colleghi uomini, i loro percorsi di carriera sono in genere più lenti e accidentati, le differenze retributive sono ancora rilevanti, le competenze femminili non ottengono la stessa valorizzazione e/o riconoscimento di quelle maschili, mentre ancora limitati sono gli strumenti e i servizi per la conciliazione.
Per questo, la Fondazione Marisa Bellisario ha deciso premiare le Aziende virtuose, istituendo per la XXVII edizione del Premio Bellisario la categoria “AZIENDA WOMEN FRIENDLY”.
Il Premio è rivolto alle imprese, pubbliche e private, che si siano particolarmente distinte nel campo della parità di genere, attuando concrete e innovative politiche e strategie per garantire a uomini e donne pari condizioni di lavoro, di salario e di carriera.
I REQUISITI
I soggetti a cui è rivolto il Premio sono aziende pubbliche e private senza distinzione di fatturato o numero di dipendenti, che rispondano a uno o più dei seguenti requisiti:

  •  Imprese che si distinguono per la gestione o la rappresentatività di donne in posizioni manageriali o apicali o costituite da una percentuale rilevante di donne
  •  Imprese che hanno adottato azioni e servizi di conciliazione famiglia/lavoro
  •  Imprese che attuano politiche di organizzazione del lavoro flessibili e non discriminatorie
  •  Imprese che promuovono piani di sviluppo e valorizzazione delle competenze femminili
  •  Imprese che attuano politiche di parità retributiva tra uomini e donne
  •  Imprese che promuovono iniziative innovative (benefit, voucher, asili nido interni, etc…) volte a garantire alle donne una serena gestione del loro tempo in azienda
  •  Aziende che promuovono la cultura del lavoro femminile

COME CANDIDARSI
Le aziende che ritengono di possedere uno o più dei requisiti richiesti, possono candidarsi inviando la seguente documentazione

  •  Breve descrizione dell’Azienda, indicazione del settore di attività, fatturato, numero di dipendenti
  •  Breve scheda riepilogativa che metta in evidenza per punti gli elementi rilevanti della rispondenza ai requisiti del Premio (percentuale di presenza femminile; politiche di conciliazione, parità retributiva, etc…)
  •  Breve scheda che riassuma eventuali iniziative “Women Friendly” messe in atto dall’azienda nel corso degli ultimi anni

La documentazione deve essere inviata entro e non oltre il 5 Marzo 2015 in formato elettronico a info@fondazionebellisario.org specificando nell’oggetto la categoria di appartenenza ai fini della candidatura o in formato cartaceo, indicando nello spazio riservato al mittente la categoria di appartenenza ai fini della candidatura “Azienda women friendly”, al seguente indirizzo:
Fondazione Marisa Bellisario
Piazza Giuseppe Verdi, 8
00198 Roma
LA PREMIAZIONE
La Commissione esaminatrice del Premio Marisa Bellisario valuterà le candidature pervenute fino a decretare l’Azienda Women Friendly 2015.
L’azienda vincitrice riceverà la Mela d’Oro nel corso della cerimonia di Premiazione che si terrà il 20 Giugno presso l’Auditorium del Foro Italico di Roma e andrà in onda il 26 Giugno su Rai2.

Documento Italia, Francia e Spagna alla Ue contro le etichette allarmistiche sugli alcolici

31-01-2023 | News

L'Italia non è sola nella battaglia contro le etichette allarmanti...

L'industria vinicola Usa “vale” oltre 276 miliardi di dollari l'anno

30-01-2023 | Estero

WineAmerica, membro della FIVS, ha recentemente avviato un'indagine sulla superficie...

Dalle forti piogge danni ma anche sollievo ai vigneti californiani

30-01-2023 | Estero

Le recenti tempeste in California hanno causato circa 30 miliardi...

Disgelo tra Cina e Australia, saltano i super dazi sul vino?

30-01-2023 | News

I ministri del Commercio di Cina e Australia si incontreranno...

Barbera d'Asti e Vini del Monferrato: progetto genetico per affrontare le sfide del clima

26-01-2023 | Arte del bere

Il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato è da...

Assovini, riflettori su Messina e le sue Doc

26-01-2023 | Itinerari

Due mari, il Tirreno e lo Ionio, tre Doc, Faro...

© 2023 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.