News

PARMA, 5 MAG - Il governo ha intenzione di triplicare, per il prossimo anno, il budget per la promozione agroalimentare. Lo ha annunciato, durante l'inaugurazione di Cibus, a Parma, il vice ministro per lo sviluppo economico Carlo Calenda. "L'Italia - ha detto Calenda - oggi ha un posizionamento che in pochi comprendono fino in fondo. Tuttavia sono ancora poche le aziende che esportano". Per quanto riguarda il settore, la strategia del governo prevede azioni sia in difesa, sia in attacco. "La difesa - ha detto Calenda - riguarda soprattutto il riconoscimento delle indicazioni geografiche e la difesa dalla contraffazione. Non dobbiamo essere più disponibili ad accordi con paesi che aumentano le barriere non tariffarie. Da questo punto di vista un importante passo in avanti è stato l'accordo siglato con il Canada. Abbiamo poi restituito in quattro paesi i desk anticontraffazione, gestiti da italiani che lavorano in studi legali stranieri e che in questi giorni stanno facendo formazione proprio al Cibus. Bisogna poi diffondere il 'divieto di evocazione', ovvero proibire i segni che facciano pensare che un prodotto sia prodotto in Italia quando non lo è". Le strategie d'attacco, invece, devono riguardare in particolare la grande distribuzione, mezzo attraverso il quale, ad esempio, si può aggredire il mercato dell'America profonda.

Ansa 05.05.2014

 

Dazi Usa: da ottobre il fatturato dei liquori è calato del 35%

16-02-2020 | News

Per noi italiani ‘Carosello’ significa una televisione in bianco e...

Dazi Usa, nessuna novità per l'Italia: ancora colpiti i liquori, salvi i vini

15-02-2020 | News

L’Italia passa senza novità la revisione della lista dei prodotti...

Una Sternìa d'amore e....di vino

14-02-2020 | Itinerari

Nel centro storico di Canelli si snoda la Sternìa/Via degli Innamorati, un...

Agricoltura: assegnate le deleghe al sottosegretario L'Abbate

13-02-2020 | News

La Ministra delle Politiche Agricole, Teresa Bellanova, scioglie le riserve...

Fosfiti: la ricerca del Crea per vino e ortofrutta bio

13-02-2020 | Studi e Ricerche

I consumatori che scelgono il bio, si aspettano un prodotto...

Effetto Green Deal: l'Europa vieta i fitosanitari che mettono a rischio gli impollinatori

12-02-2020 | News

Primi effetti del nuovo Green deal europeo. A beneficiarne saranno...

© 2020 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection