News

ansa | Terra & Gusto -
"Garantisco attenzione sulla Pac e sulla battaglia sui prodotti italiani. Noi fatturiamo nel settore
agroalimentare la metà delle aziende concorrenti che utilizzano il nome italiano. Un elemento di sofferenza per l'economia, l'occupazione e l'orgoglio italiano". Così il premier Matteo Renzi alla Camera. "Le parole del Presidente Renzi sono la testimonianza dell'attenzione del Governo per il sistema agroalimentare italiano, un settore vitale che rappresenta il 17% del Pil nazionale e una straordinaria opportunità per la crescita del nostro Paese. L'attuazione della Politica agricola comune e la difesa del
Made in Italy rappresentano di fatto le sfide decisive che ci attendono nelle prossime settimane e sulle quali il Ministero delle Politiche Agricole è già al lavoro". Lo dichiara il Ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali, Maurizio Martina: "Per la politica agricola comune - prosegue il Ministro - l'Italia avrà a disposizione per i prossimi sette anni 52 miliardi di euro di risorse comunitarie. Dovremo utilizzare al meglio queste risorse, per far crescere il comparto
agroalimentare e favorire uno sviluppo sostenibile di medio e lungo periodo". "La tutela del
Made in Italy e la sua promozione nel mondo è l'altra sfida decisiva che abbiamo di fronte a noi, sulla quale ci giochiamo un pezzo di futuro. L'Italia su questo settore ha numeri importanti: sono moltissimi i prodotti che esportiamo e anche per questo motivo siamo più esposti al rischio di contraffazione rispetto agli altri Paesi. Il nostro Paese esporta 33 miliardi di euro di prodotti agroalimentari''.

 

Al via il Festival della Dieta Mediterranea, pratica virtuosa e “miglior risposta al Nutriscore”

20-05-2022 | News

Prende il via il Festival nazionale della Dieta Mediterranea, con una...

Mariacristina Castelletta nuovo presidente del Consorzio Alta Langa

19-05-2022 | Arte del bere

Cambio della guardia ai vertici del Consorzio Alta Langa: il...

Week end in rosa sul lago di Garda

19-05-2022 | Itinerari

Ritorna anche quest’anno l’atteso appuntamento con Chiaretto di Bardolino in Cantina:...

Bordeaux 2021 en primeur: previsto un calo della domanda

18-05-2022 | Arte del bere

Secondo Liv-ex oltre il 71% dei commercianti internazionali ha dichiarato...

Usa, i Millennials apprezzano sempre di più il vino a basso contenuto di alcol

17-05-2022 | Trend

Il valore della categoria del vino a basso contenuto alcolico...

Colpire il vino nelle ritorsioni commerciali, una perdita di 340 milioni di dollari all'anno

17-05-2022 | News

Nell'articolo "Vino: il sacco da boxe nella rappresaglia commerciale" pubblicato...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.