News

La partecipazione del ministero delle Politiche agricole all'Expo 2015 entra nella fase operativa. Oggi, infatti, il ministro Maurizio Martina ha firmato un protocollo d'intesa con il commissario unico del governo per l'Expo Milano 2015, Giuseppe Sala, e con il commissario generale del Padiglione Italia, Diana Bracco. Con l'accordo si passa dunque alla fase due con la messa in cantiere di sette azioni che renderanno l'agroalimentare italiano protagonista assoluto dell'evento. Una delle iniziative forti sarà la valorizzazione delle nuove imprese con il progetto Start up che prevede un bando per selezionare le aziende più innovative. Accanto a questo c' il progetto Formazione realizzato con le Università, l'Ismea e il Cra. Si tratta – ha spiegato il ministro – di un master in campo. Saranno coinvolti almeno 100 ricercatori del settore agricolo e agroalimentare che vivranno per sei mesi in diretta l'esperienza Expo e che poi saranno ingaggiati per il sistema della ricerca del settore.

Master in campo per 100 ricercatori dell'agroalimentare Un terzo bando sarà finalizzato a selezioni progetti ad elevato contenuto di innovazione. In prima linea anche la promozione del vero Made in Italy con particolare attenzione alle Dop e al biologico. Martina ha anche ricordato che il collegato alla Legge di Stabilità prevede un marchio unico per la promozione del made in Italy agroalimentare, privato e volontario. Si dovrà aprire un tavolo con le organizzazioni di categoria e il ministero sarà regista dell'operazione. E ancora rappresentazione delle filiere agroalimentari.

Il vino cuore dell'evento...

Continua a leggere su Il sole 24 ore.com 10.03.2014

 

Il Governo italiano attiva la procedura d'infrazione contro la Slovenia

08-08-2022 | News

Il Governo Italiano ha attivato la procedura d’infrazione ex art...

Teatro con cena ispirata all’antica Grecia nella Valle dei Templi

04-08-2022 | Itinerari

Continua anche quest'anno a Le Stoai, nella Valle dei Templi, il Simposio...

Vademecum vendemmiale Icqrf per la campagna vitivinicola 2022-2023

02-08-2022 | Normative

In occasione della campagna vitivinicola 2022-2023 è stato pubblicato sul...

Volo in ritardo o cancellato? A Londra c’è il vino di “supporto emotivo”

02-08-2022 | Arte del bere

Sebbene non possa compensare del tutto lo stress di un...

Regno Unito: progetti pilota sulle frontiere per eliminare possibili ripercussioni da Brexit

02-08-2022 | Estero

Il 13 luglio 2022 il ministro britannico per le Opportunità...

La crisi sui dazi cinesi fa crollare le esportazioni di vino australiano di 2,08 miliardi di dollari

02-08-2022 | News

Secondo l'ultimo rapporto sulle esportazioni di Wine Australia, il valore...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.