News

La Commissione europea ha approvato oggi l'aggiunta della denominazione del liquore messicano Tequila al registro dei prodotti a indicazione geografica protetta. La tequila si ottiene distillando i succhi estratti dal cuore dell'agave blu che possono essere arricchiti e miscelati con altri zuccheri. La fonte della materia prima utilizzata per fabbricare la bevanda e la lavorazione si trovano entrambe in diverse regioni del Centro e ad ovest del Messico, compresa l'attuale città di Tequila nello stato di Jalisco.

Attualmente vi sono 31 indicazioni geografiche protette nel registro Ue provenienti da paesi terzi (alimenti, vini e bevande spiritose incluse) che beneficiano della stessa protezione e del medesimo valore aggiunto sul mercato rispetto ai prodotti protetti dell'Ue. 

"Volti di Barbaresco", mostra permanente che consacra le eccellenze dell'enologia

09-07-2021 | Itinerari

Un’esposizione permanente e in grande formato: le immagini dei produttori...

Aceto Balsamico del Duca festeggia i suoi 130 anni di "oro nero"

24-06-2021 | News

Centotrenta bottigliette di Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP Extravecchio...

Valpolicella, primo report annuale: più sostenibilità e contenimento produttivo

24-06-2021 | Trend

Una superficie vitata di 8.398 ettari, con il suo capoluogo...

Ecco le prime regole sulla certificazione di sostenibilità della filiera vitivinicola

24-06-2021 | News

Segnaliamo l’adozione del Decreto Dipartimentale n. 288989 del 23 giugno...

Cina: approvato un piano di sviluppo del vino di 15 anni per la regione di Ningxia

24-06-2021 | Estero

Il governo centrale cinese ha approvato un piano di sviluppo...

Fondazione SOStain, la Sicilia del vino sempre più "green"

24-06-2021 | Trend

Ad un anno dall’atto di costituzione, la Fondazione SOStain Sicilia entra nella...

© 2021 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.