News

McDonald's strizza ancora l’occhio alle eccellenze gastronomiche Made in Italy e tra i prodotti Dop ed Igp che saranno inseriti nei nuovi menù della linea My Selection, pensata e realizzata dall’imprenditore italo americano della ristorazione Joe Bastianich, ci sarà anche l’Aceto Balsamico di Modena Igp. Non si tratta tuttavia di una novità, perché la partnership tra il Consorzio dell’Abm e il colosso americano del fast food in realtà ha preso il via nello scorso mese di gennaio e quella che si rinnova, rappresenta la conferma dell’impegno da parte di entrambe le parti di offrire al consumatore tutta la qualità di un prodotto di eccellenza alimentare coniugata al principio della ristorazione veloce.

A supporto del Consorzio dell’Aceto Balsamico di Modena Igp nella partnership, continua ad esserci la Fondazione Qualivita, impegnata da oltre dieci anni a fornire alla catena di ristorazione fast tutti gli elementi necessari per valorizzare le caratteristiche di ciascun prodotto Dop e Igp utilizzato nei propri menù. Ed è proprio a fianco di Qualivita che ieri il Consorzio di Tutela ABM ha preso parte alla presentazione ufficiale nei locali di piazza di Spagna – il primo McDonald’s aperto in Italia nel 1986 – dei nuovi menù 2019 della linea My Selection.

Presente all’appuntamento, oltre all’ad McDonald’s in Italia Mario Federico e l’imprenditore Joe Bastianich, anche gli stessi Consorzi dei prodotti scelti per la nuova campagna McDonald’s tra cui il direttore del Consorzio di Tutela dell’Aceto Balsamico Igp Federico Desimoni, il quale ha ribadito come “l’attenzione che Mc Donald’s ha mostrato nei confronti dei prodotti Dop e Igp italiani è un importante segnale che porta ai panini un valore aggiunto in termini di qualità ma altresì permette di aprire una ulteriore finestra sulla conoscenza del prodotto attraverso un canale di comunicazione alternativo a quelli tradizionali. Il prezioso condimento fa parte degli ingredienti utilizzati da Bastianich per i panini Premium di My Selection già da un anno ed è considerato uno dei prodotti di riferimento, certamente sospinto anche dal fatto di essere il prodotto italiano più esportato nel mondo con oltre il 90% della produzione indirizzato oltre confine”.

Con l’inserimento nei nuovi menù di McDonald’s dunque, per il Consorzio Abm sembra si sia aperto con successo un canale di comunicazione alternativo e allo stesso tempo privilegiato per interagire con la fascia giovanile della popolazione, altrimenti più difficile da raggiungere con le iniziative istituzionali: negli ultimi 11 mesi infatti, gli hamburger venduti appartenenti alla linea My Selection con prodotti Dop e Igp di tutta Italia, sono stati oltre 10 milioni.

 

Confindustria: come attenuare l’effetto-rincari delle commodity

17-01-2022 | News

L'aumento dei prezzi delle materie prime sui mercati internazionali, iniziato...

A Dubai piramide di coppe da champagne da Guinness dei primati

17-01-2022 | Arte del bere

Con un'altezza di 8,23 metri, una piramide realizzata da 54.740...

Doc Sicilia, dal 1° gennaio il sigillo di Stato sulle bottiglie

17-01-2022 | Normative

Dal 1° gennaio 2022 arriva sulle etichette dei vini Doc...

Cina, un mercato destinato a una crescita sempre più lenta? E intanto le etichette locali…

17-01-2022 | News

Il mercato cinese del vino rallenta. l dati registrano una...

Prosecco Doc, oltre 627 milioni di bottiglie e più valore

13-01-2022 | Trend

Le aziende appartenenti al Consorzio di tutela del Prosecco Doc...

Ristorazione in affanno: “Il Governo ci faccia rientrare nel decreto sostegni”

13-01-2022 | News

L’improvvisa ripresa dei contagi che ha compromesso il mese più...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.