News

Lo scorso 25 giugno la Commissione europea ed il Vietnam hanno concordato il testo finale dell’accordo di libero scambio che ora deve intraprendere il percorso di ratifica presso il Parlamento europeo per poter entrare in vigore nei primi mesi del 2019, prima delle elezioni europee previste a maggio.

Tra i benefici dell’accordo, figurano la liberalizzazione tariffaria in un periodo di 7 anni per le bevande alcoliche, l’eliminazione di ogni restrizione quantitativa nonché delle difficoltà sulle licenze di importazione di bevande spiritose e la protezione delle indicazioni geografiche e relativa tutela.

Il Vietnam è un mercato promettente con potenzialità interessanti e l’entrata in vigore dell’accordo potrebbe aiutare a dare impulso alle esportazioni.

Nel grafico è possibile notare che il settore dei vini e dei mosti nel 2017 ha registrato un buon incremento con 8 milioni e 676 mila Euro e nei primi 8 mesi del 2018 raggiunge un valore pari a 5 milioni e 167 mila Euro. 

exportVietnam

Le bevande spiritose dopo un 2016 piuttosto soddisfacente, nel 2017 hanno riscontrato una flessione raggiungendo quasi i 140 mila Euro; nei primi 8 mesi l’export al momento vale 74 mila Euro.

Gli aceti nel 2017 hanno raggiunto quasi i 98 mila Euro e nei primi 8 mesi del 2018 presentano un valore pari a 60 mila Euro.

Le correnti di esportazione potranno beneficiare in primis della riduzione progressiva dei dazi che attualmente ammontano al 45% per le bevande spiritose e al 50% per i vini. 

La Festa della cicerchia, regina dei legumi poveri

22-11-2019 | Itinerari

Dal 22 al 24 novembre la regina dei legumi poveri...

Legge di Bilancio: due emendamenti a favore dei produttori di spiriti colpiti dai dazi

21-11-2019 | News

Partiti di maggioranza ed opposizione hanno presentato emendamenti alla Legge...

Mipaaf: oltre 6.700 ettari per i nuovi impianti viticoli del 2020

20-11-2019 | Normative

E' stato pubblicato il decreto del Ministero delle Politiche Agricole...

Ue: oltre 200 milioni per la promozione di prodotti agroalimentari europei nel 2020

20-11-2019 | News

Nel 2020 la Commissione europea stanzierà 200,9 milioni di €...

Dazi Usa: i liquori valgono il 35% dei prodotti alimentari italiani colpiti

19-11-2019 | News

Non ci sono solo i formaggi tra i principali prodotti...

Spirits Europe: timori per la futura riforma fiscale in Nigeria

19-11-2019 | Normative

L’associazione europea Spirits Europe ha segnalato ai Servizi della Commissione...

Federvini

   Via Mentana 2/B, 00185 Roma
+39.06.49.41.630
+39.06.44.69.421
+39.06.49.41.566
redazione@federvini.it
www.federvini.it
   C.F. 01719400580

Condividi

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news del portale Federvini.

Seguici

  

© 2019 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection