Itinerari

Federvini consiglia i posti da visitare e gli itinerari da seguire per apprezzare ogni sfumatura dello stile di vita mediterraneo.

Trieste si prepara ad accogliere visitatori e turisti con un interessante calendario di Grandi Mostre in programma fino al luglio 2022: da Videogames! (fino al 20 febbraio 2022) a Monet e gli Impressionisti in Normandia (fino al 22 maggio 2022) a Frida Kahlo. Il Caos Dentro (12 marzo – 23 luglio 2022). Questi appuntamenti saranno anche l’occasione perfetta per scoprire Trieste e concedersi un weekend nella città più mitteleuropea d’Italia. Inoltre, grazie all’iniziativa “Trieste ti regala le Grandi Mostre” promossa dal Trieste Convention and Visitors Bureau, prenotando due notti in uno degli hotel aderenti alla promozione, sarà possibile ricevere in omaggio il biglietto per una delle Grandi Mostre.
 
Ecco nel dettaglio le tre grandi esposizioni:
VIDEOGAMES! – fino al 20 febbraio 2022 | Salone degli Incanti
Gli ampi spazi del Salone degli Incanti ospitano quella che è la prima grande mostra internazionale sul mondo dei videogiochi VIDEOGAMES!. Dalle origini all’era contemporanea, i videogame si sono evoluti passando da semplici passatempi a parte integranti della società. L'esposizione si sviluppa in 18 stazioni cronologiche che portano il visitatore a ripercorre le fasi fondamentali di questa evoluzione - dai primi esperimenti negli anni ’50 al boom delle sale giochi, fino alle più moderne console e i giochi che hanno fatto la storia - filmati interattivi, pubblicità dell'epoca e pezzi unici. Con una presentazione semplice, coinvolgente e moderna, l'esposizione fornisce una visione globale dei videogame con diversi percorsi didattici di apprendimento, a seconda dell'età e del livello di conoscenza, e permette al pubblico di giocare con dispositivi, vecchi e nuovi.
 
Monet e gli Impressionisti in Normandia – dal 15 gennaio al 22 maggio 2022 | Museo Revoltella
Oltre 70 opere dei più celebri pittori saranno i protagonisti della mostra Monet e gli Impressionisti in Normandia allestita presso il Museo Revoltella, importante palazzo storico con galleria d’arte situato nel cuore di Trieste. L’esposizione include alcune tra le più celebri opere della stagione impressionista come Falesie a Dieppe (1834) di Delacroix, La spiaggia a Trouville (1865) di Courbet, Camille sulla spiaggia (1870) e Barche sulla spiaggia di Étretat (1883) di Monet, Tramonto, veduta di Guernesey (1893) di Renoir.
 
Frida Kahlo. Il Caos Dentro – dal 12 marzo al 23 luglio 2022 | Salone degli Incanti
Con la primavera, il Salone degli Incanti di Trieste, riapre i suoi spazi alla mostra Frida Kahlo. Il Caos Dentro: un percorso fotografico e interattivo, di forte impatto sensoriale che intende coinvolgere il visitatore nel ripercorrere la vita, la storia e la creatività di questa straordinaria artista grazie all'uso della multimedialità. Oltre alle opere d'arte proposte in formato Modlight, la collezione presenta anche centinaia di fotografie personali, ritratti d'autore, lettere, pagine di diario, abiti e gioielli ispirati all'artista, per un viaggio a 360 gradi nell'universo di Frida. Inoltre sarà anche possibile apprezzare gli angoli più rappresentativi dell'interno della sua storica abitazione di città del Messico, Casa Azul, oggi sede del museo a lei dedicato.
 
Tra una mostra e un tour della città da non perdere è una sosta in uno dei tanti Caffè Storici di Trieste, veri salotti dove prendersi una pausa, sorseggiando un capo in b (a Trieste esiste un lessico tutto speciale legato al caffè) leggere un libro, sfogliare un giornale e chiacchierare. E per completare la visita di Trieste è consigliata l’esperienza culinaria in uno dei ristoranti racchiusi nella Strada del Vino e dei Sapori del Friuli Venezia Giulia dove gustare alcuni dei piatti triestini più rappresentativi come i sardoni fritti e impanati, la porcina e il formaggio di grotta (jamar), ma anche piatti innovativi che esaltano i prodotti locali.

 

Documento Italia, Francia e Spagna alla Ue contro le etichette allarmistiche sugli alcolici

31-01-2023 | News

L'Italia non è sola nella battaglia contro le etichette allarmanti...

L'industria vinicola Usa “vale” oltre 276 miliardi di dollari l'anno

30-01-2023 | Estero

WineAmerica, membro della FIVS, ha recentemente avviato un'indagine sulla superficie...

Dalle forti piogge danni ma anche sollievo ai vigneti californiani

30-01-2023 | Estero

Le recenti tempeste in California hanno causato circa 30 miliardi...

Disgelo tra Cina e Australia, saltano i super dazi sul vino?

30-01-2023 | News

I ministri del Commercio di Cina e Australia si incontreranno...

Barbera d'Asti e Vini del Monferrato: progetto genetico per affrontare le sfide del clima

26-01-2023 | Arte del bere

Il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato è da...

Assovini, riflettori su Messina e le sue Doc

26-01-2023 | Itinerari

Due mari, il Tirreno e lo Ionio, tre Doc, Faro...

© 2023 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.