Itinerari

Federvini consiglia i posti da visitare e gli itinerari da seguire per apprezzare ogni sfumatura dello stile di vita mediterraneo.

Il Castello dei Burattini – “Museo Giordano Ferrari – conserva un vero arsenale di burattini, maschere e caratteri, tra i quali spiccano icone popolari come Sandrón Paviròn dal bosch ed satta da Modna e il Bargnocla, creato da Italo Ferrari nel 1914, considerati emanazioni della parmigianità più autentica e ruspante.

All'interno dei circa trecento metri quadri del museo è esposta una parte considerevole di ciò che il burattinaio parmigiano ha pazientemente raccolto in oltre sessant'anni di attività. Il fondo è costituito non solo dai pezzi creati dalla Famiglia Ferrari, ma soprattutto da oggetti di diversa provenienza, raccolti, acquistati o pervenuti in dono da altri artisti. 
 
Alla già ricca e preziosa collezione di Giordano, che comprende circa 1500 pezzi tra burattini, marionette, teste e oggetti di scena, si sono aggiunti ulteriori fondi, il primo dei quali è quello costituito dal materiale raccolto da Franco Cristofori, donato al Museo dalla moglie e dai figli nella certezza di interpretare la volontà del giornalista scomparso. La consistenza del fondo è notevole, si tratta di oltre mille pezzi tra burattini, marionette, oggetti di scena, volumi, copioni manoscritti e scenari teatrali. Si aggiungono a questi, 134 buste di documenti, che offrono allo studioso una preziosa testimonianza del mondo del teatro di figura.
 
Un altro fondo è quello donato dalla figlia dell’ingegnere bresciano Amilcare Adamoli, burattinaio dilettante: comprende burattini, vestiti, copioni, “effetti speciali” (come la pipa per le fiammate), fondali e il teatrino completo che Adamoli stesso si era costruito. 
 
Vi sono poi i pupazzi televisivi del Gruppo 80, di Kitti Perria e Enrico Valenti, e i burattini del pittore Carlo Ludovico Bompiani (Roma 1902 – 1972) donati dai figli Anna Vittoria e Giorgio, nonché tutto il materiale che costituisce le donazioni, minori per quantità ma non certo per qualità, ricevute da artisti, o da altri enti, o da studiosi o semplicemente da persone che volevano contribuire ad aumentare questo straordinario patrimonio.
 

Teatro con cena ispirata all’antica Grecia nella Valle dei Templi

04-08-2022 | Itinerari

Continua anche quest'anno a Le Stoai, nella Valle dei Templi, il Simposio...

Vademecum vendemmiale Icqrf per la campagna vitivinicola 2022-2023

02-08-2022 | Normative

In occasione della campagna vitivinicola 2022-2023 è stato pubblicato sul...

Volo in ritardo o cancellato? A Londra c’è il vino di “supporto emotivo”

02-08-2022 | Arte del bere

Sebbene non possa compensare del tutto lo stress di un...

La crisi sui dazi cinesi fa crollare le esportazioni di vino australiano di 2,08 miliardi di dollari

02-08-2022 | News

Secondo l'ultimo rapporto sulle esportazioni di Wine Australia, il valore...

Ue: l’export di vino europeo +12% nei primi cinque mesi 2022

29-07-2022 | News

La Commissione UE ha rilevato i primi impatti dell'invasione russa...

Aceto “balsamico” sloveno, la Farnesina pensa al ricorso presso la Corte di Giustizia Ue

28-07-2022 | News

  La vicenda dell' aceto 'balsamico' sloveno potrebbe finire presto alla...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.