News

Crédit Agricole Italia ha siglato un innovativo accordo di collaborazione con il Consorzio di tutela dei vini Bolgheri, nato nel 1995 come unico organismo di promozione, protezione e gestione delle due denominazioni interessate - Bolgheri e Bolgheri Sassicaia, appunto -, che consentirà alle imprese associate di attivare il pegno rotativo.

Recentemente esteso, con il Decreto ‘Cura Italia’ (D.lgs. 18/20), a tutti i prodotti a denominazione, il pegno rotativo è una forma di prestito garantito da merci di valore e applicato da tempo soprattutto nei settori dell’enologia e dei formaggi di pregio.

L’accordo fra il Consorzio Bolgheri e Crédit Agricole, infatti, prevede la possibilità di concedere risorse finanziarie in base ai valori di mercato del vino Dop in giacenza, previa certificazione di sussistenza.

L’intesa si affianca a quella che il colosso bancario franco italiano aveva sottoscritto, nel mese di novembre, con Federdoc e con l’ente di certificazione Valoritalia, reso possibile grazie al lavoro svolto dal Comitato Territoriale Toscana, nato a sua volta nel 2019 per supportare la banca nell’individuazione di interventi e progetti orientati a sostenere la crescita e lo sviluppo dell’economia regionale.

Commenta Albiera Antinori, presidente di Consorzio Bolgheri: “La novità è nella valorizzazione dei nostri vini Dop come prodotto non sfuso, già confezionato e certificato. Con questa misura speriamo di dare un supporto pratico e concreto alle nostre aziende, rafforzando l'immagine della denominazione".

L’organismo di tutela è formato da 64 produttori i cui vigneti rappresentano oltre il 98% del totale sul territorio (Maremma livornese). Quasi tutti i soci coprono la filiera, dalla vigna all'imbottigliamento, per un valore della produzione all'origine di 149 milioni di euro e circa 7 milioni di bottiglie ogni dodici mesi.

Teatro con cena ispirata all’antica Grecia nella Valle dei Templi

04-08-2022 | Itinerari

Continua anche quest'anno a Le Stoai, nella Valle dei Templi, il Simposio...

Vademecum vendemmiale Icqrf per la campagna vitivinicola 2022-2023

02-08-2022 | Normative

In occasione della campagna vitivinicola 2022-2023 è stato pubblicato sul...

Volo in ritardo o cancellato? A Londra c’è il vino di “supporto emotivo”

02-08-2022 | Arte del bere

Sebbene non possa compensare del tutto lo stress di un...

La crisi sui dazi cinesi fa crollare le esportazioni di vino australiano di 2,08 miliardi di dollari

02-08-2022 | News

Secondo l'ultimo rapporto sulle esportazioni di Wine Australia, il valore...

Ue: l’export di vino europeo +12% nei primi cinque mesi 2022

29-07-2022 | News

La Commissione UE ha rilevato i primi impatti dell'invasione russa...

Aceto “balsamico” sloveno, la Farnesina pensa al ricorso presso la Corte di Giustizia Ue

28-07-2022 | News

  La vicenda dell' aceto 'balsamico' sloveno potrebbe finire presto alla...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.