News

Il Regno Unito si sta formalmente attivando per aderire al Comprehensive and Progressive Agreement for Trans-Pacific Partnership (CPTPP), che rappresenta 11 nazioni del Pacifico tra cui Australia, Canada, Cile, Giappone, Messico e Vietnam. Il Segretario di Stato britannico per il Commercio internazionale ha affermato che l'accordo significherebbe tariffe più basse per i produttori di whisky. I negoziati dovrebbero iniziare quest'anno, ma il partito laburista di opposizione ha sollecitato una significativa consultazione pubblica preventiva, poiché segnala scarsa trasparenza sul patto.

Photo by Paul Teysen on Unsplash

Tour sciistici sulle Dolomiti alla scoperta della Grande Guerra

02-02-2023 | Itinerari

In questo periodo dell'anno le Dolomiti sono una delle mete...

Nuova viticoltura, studio sui vitigni resistenti

01-02-2023 | Studi e Ricerche

Unire qualità alla concreta sostenibilità: è questo lo spirito che...

Abruzzo eletta regione vinicola dell'anno per Wine Enthusiast

01-02-2023 | Arte del bere

Riconoscimento prestigioso per l'Abruzzo proveniente dagli Stati Uniti, dove Wine Enthusiast...

Piano Gestione dei Rischi, via libera da Stato-Regioni

01-02-2023 | Normative

Tra le novità del Piano di Gestione dei Rischi in Agricoltura...

Parlamento Ue: interrogazione urgente sull’etichettatura degli alcolici in Irlanda

01-02-2023 | News

Un'interrogazione urgente alla Commissione Ue sull'etichettatura degli alcolici voluta dall'Irlanda...

Usa, calano le vendite dirette delle case vinicole ma cresce il valore delle bottiglie

01-02-2023 | Arte del bere

Le vendite dirette delle cantine americane (direct-to-consumer) sono calate del...

© 2023 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.