Dall'estero

L'Agenzia fiscale nazionale (Nta) giapponese ha proposto nove nuove indicazioni geografiche (Ig) per le bevande alcoliche del Regno Unito, tra cui due tipi di vino, tre di sidro, tre di perry e una birra.

L'Nta accetterà commenti pubblici sulla proposta fino al 16 gennaio 2023. La proposta si basa sull'accordo di partenariato economico globale tra Regno Unito e Giappone, che ha riconosciuto le Ig per lo Scotch Whisky, l'Irish Cream prodotto nel Regno Unito e l'Irish Whisk(e)y prodotto nel Regno Unito .

L'agenzia aveva inoltre già approvato altre dieci Ig per le bevande alcoliche britanniche nel 2021.

 

Al via le domande per contributi a Comunità Energetiche Rinnovabili (Cer)

10-04-2024 | Normative

Sul sito del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica (Mase)...

Da maggio in vigore l’accordo di libero scambio tra Ue e la Nuova Zelanda

10-04-2024 | News

Sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea del 9 aprile 2024 è...

Investimenti e ristrutturazione vigneti: i chiarimenti Agea

10-04-2024 | Normative

Nel corso della settimana è stata pubblicata sul sito di...

Il tappo a vite celebra i 60 anni, oggi adottato in 40 paesi

10-04-2024 | Trend

Quest'anno ricorre il 60° anniversario dell'adozione dei tappi a vite...

Anche il Portogallo, ottavo paese europeo, adotta il Nutriscore

10-04-2024 | News

Anche il Portogallo ha adottato il Nutriscore, l’etichettatura “a semaforo”...

Ministro delle Finanze della Repubblica Ceca favorevole a una tassa sui vini fermi

08-04-2024 | Estero

Il Ministro delle Finanze della Repubblica Ceca, Zbyňek Stanjura si...

Please publish modules in offcanvas position.