Dall'estero

I governi del Regno Unito, della Scozia, dell'Irlanda del Nord e del Galles hanno avviato una consultazione congiunta per raccogliere opinioni su una lista di 60 leggi riguardanti gli alimenti e le bevande, ereditate dall'Ue.

I governi ritengono che molte di queste leggi siano obsolete e intendono revocarle. Alcune, invece, potrebbero essere modificate per meglio adattarsi al contesto giuridico domestico in cui ora si applicano.

Questa iniziativa permetterà al Regno Unito di assumere il controllo del proprio quadro normativo in materia alimentare e delle bevande.

Fonte: Revocation and amendment of food and drink assimilated laws - GOV.UK (www.gov.uk)

Alla scoperta dei sapori di Trapani: un viaggio enogastronomico dal mare alla valle del Belice

13-06-2024 | Itinerari

Un viaggio enogastronomico nella provincia di Trapani è un'esperienza che...

Masaf: deroga al 3% per la ristrutturazione dei vigneti nelle aree colpite da peronospora

13-06-2024 | Normative

Il Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste (Masaf)...

Vent’anni di export: la corsa di vino e spirits sui mercati internazionali

12-06-2024 | News

Negli ultimi anni, il panorama mondiale dell'export di vino e...

In dono ai Capi di Stato del G7 l’Atlante del patrimonio agroalimentare italiano

12-06-2024 | News

In occasione del prossimo G7, il governo italiano ha deciso...

Usa, indagine sulle sovvenzioni cinesi ai produttori di bottiglie

12-06-2024 | Estero

Il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti ha stabilito in...

No Binge: premiato il progetto dell’Università di Verona

11-06-2024 | News

Ancora un successo per “No Binge – Comunicare il consumo responsabile”, il...

Please publish modules in offcanvas position.