Dall'estero

 A partire da novembre in Germania i produttori i potranno applicare sui prodotti alimentari il Nutriscore, l'etichetta a semaforo. Lo ha stabilito il voto positivo del Bundesrat, il Consigio federale delle regioni, che ha dato il via libera alla misura.
L'etichettatura sarà volontaria e dovrebbe ricalcare il sistema francese che sintetizza in una scala alfabetica da A a E, corrispondente a diversi colori, i valori nutrizionali di un alimento.

È contrario all'inserimento del Nutriscore il settore agroalimentare del bio in Germania, che si sente penalizzato dal sistema a semaforo. Secondo l'associazione federale per gli alimenti e i prodotti naturali (Bnn) è necessario che il nutriscore venga migliorato. 

Arriva l'Atlante Interattivo dell’Amaro d’Italia, una guida sfogliabile online

11-06-2021 | Arte del bere

Nasce a Bologna l'Associazione Nazionale Amaro d'Italia, fondata a fine maggio...

Gran Bretagna: vendite record di gin off-trade

11-06-2021 | Estero

In attesa di festeggiare domani 12 giugno il World Gin...

Nel 2025 i primi vini del Colle Palatino a Roma

11-06-2021 | Arte del bere

Tra quattro anni si potrà brindare con il primo calice...

Abbazia di Novacella: sacre degustazioni

11-06-2021 | Itinerari

Camminare tra i vigneti dell’Abbazia, degustare i vini in abbinamento...

Vermouth di Torino verso la protezione internazionale dell’Accordo di Lisbona

10-06-2021 | Estero

Nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea del 9 giugno 2021 è stata pubblicata...

Pinot grigio delle Venezie: arriva la versione rosé

10-06-2021 | Normative

E' stata pubblicata nella Gazzetta ufficiale della Repubblica Italiana del 9 giugno...

© 2021 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.