Dall'estero

Quattro nuovi ambasciatori del vino italiano in Cina: li ha nominati nei giorni scorsi a Chengdu Vinitaly International Academy dopo una settimana di immersione intensiva sul mondo enoico tricolore. Seminari, degustazioni, esami. Un training che ha coinvolto in tutto 30 professionisti del mondo del vino di alto livello che hanno avuto la possibilità di degustare 150 etichette. Si trattava dell’Italian Wine Ambassador Certification Course che si è concluso con un test scritto, una degustazione alla cieca, una presentazione video. I 4 nuovi Ambasciatori sono: 

  • Long Zhang, Wine Educator a Ease Scent
  • Marisa Wu, General Manager a M&B Wine Co. 
  • Yong Xue, Wine Training Manager a Vats Liquor Chain Store 
  • Guangshuai Zhang, General Manager a Pro Italy international trading Co., Ltd.

Ad oggi sono 181 i professionisti formati da VIA (Vinitaly International Academy): 168 ambasciatori e 13 esperti. Dal 2014, anno di fondazione, sono stati più di 500 i partecipanti ai corsi.

Nell’anno accademico 2018 il Wine and Spirits Education Trust (WSET) 

ha avuto un incremento dell’11% dei candidati a livello globale, 21.986 cinesi che fanno della Cina il paese più rappresenta (+9% rispetto all’anno precedente).

Via si propone di diventare un sistema simile al WSET - ha detto a Chengdu Stevie Kim, managing director di Vinitaly International - proprio come WSET gode di un riconosciuto prestigio internazionale nella certificazione delle conoscenze sul mondo del vino e degli spiriti, VIA vuole essere il ‘gold standard’ per gli esperti di vino italiano.

Chi partecipa ai corsi VIA ha oltretutto l’opportunità di conoscere vitigni autoctoni estremamente rari: nell’ultimo corso a Chengdu, ad esempio, sono stati degustati Tintilia, Prié Blanc, Oseleta, Nosiola. In tutto gli studenti hanno potuto degustare più di 45 differenti vitigni.

I prossimi corsi si terranno a Verona prima dell’apertura del Vinitaly e successivamente a New York e in Asia.

Qatar Duty Free acquisisce il monopolio di vendita degli alcolici

01-03-2024 | Estero

Qatar Duty Free ha annunciato l'acquisizione completa di Qatar Distribution...

Whiskey re dell’export di spirits Usa con una quota del 63%

01-03-2024 | Estero

Whiskey sul podio delle esportazioni di spirits americane, con una...

Grandi Borgogna: per acquistarli in Norvegia fino a un mese davanti al negozio in tenda

29-02-2024 | Trend

I norvegesi più appassionati di vini di Borgogna anche quest’anno...

Maxi furto di vini di pregio in Borgogna

29-02-2024 | Arte del bere

Un dipendente di una casa vinicola della Borgogna è sospettato...

Approvato il Ddl sull'imprenditoria giovanile nel settore agricolo

29-02-2024 | Normative

Il Senato ha dato il suo via libera definitivo al...

Via libera definitiva al Regolamento sulle IG: ecco tutte le novità per la Dop economy

29-02-2024 | News

Il nuovo regolamento sulle Indicazioni geografiche dell'Unione europea di vini...

Please publish modules in offcanvas position.