L'arte del bere

Un panorama a 360° all'insegna del gusto e dello stile mediterraneo

In tempi di pandemia anche il cocktail è diventato sempre più fai-da-te. E la ricetta giusta si cerca su Google.

In occasione del World Cocktail Day il 13 maggio scorso Funkin Cocktails, società con sede nel Regno Unito, ha commissionato una ricerca basata sui dati di ricerca di Google in 115 paesi, utilizzando il nome del cocktail, più il termine di ricerca "ricetta" per filtrare eventuali ricerche non correlate.

And the winner is…. il Margarita. Il classico mix di tequila e lime è emerso come il cocktail più popolare al mondo, seguito dal Mojito a base di rum e dalla Piña Colada rispettivamente al secondo e terzo posto, con l'Old Fashioned al quarto posto.

Qui una cartina interattiva con i risultati dei singoli paesi.

Margarita è in cima alla lista di ricerca in 30 paesi, tra cui Regno Unito, Stati Uniti, Canada e Australia, oltre a Francia, Spagna e Germania, Giappone e Vietnam. Ci sono circa 546.280 ricerche online al mese di ricette Margarita in tutto il mondo.

Il Mojito è uno dei preferiti nei paesi nordici, essendo la ricetta dei cocktail più ricercata in Svezia, Danimarca, Norvegia, Finlandia e Islanda; così come nei paesi dell'Europa orientale Slovenia, Serbia, Polonia, Lettonia, Georgia ed Estonia. È stata la ricerca numero uno in un totale di 26 paesi, con 302.840 ricerche a livello globale ogni mese.

La tropicale Piña Colada, inventata dal barista Ramón Marrero a Porto Rico nel 1954, era una delle preferite in sei paesi (Belize, Costa Rica, Giamaica, Mauritius, Repubblica Ceca e Slovacchia) nonostante apparisse in 199.640 ricerche ogni mese.

I risultati completi per paese sono mostrati di seguito o possono essere visualizzati in questa mappa interattiva

La ricerca ha anche prodotto alcuni risultati sorprendenti. Il Sidecar, una miscela di cognac, succo di limone e triple sec, ha collezionato il maggior numero di ricerche in un solo paese: l'Angola. Mentre il Pornstar Martini - un mix di vodka alla vaniglia e sciroppo al frutto della passione inventato da Douglas Ankrah a Londra nel 1999 - era uno dei preferiti in 18 paesi, tra cui India, Nepal e Afghanistan, oltre che in Sud Africa e nei vicini Botswana, Zimbabwe e Zambia .

Nessuno dei cocktail più classici inclusi nella top ten in base al volume di ricerca mondiale - dall'Old Fashioned (168.460 ricerche mensili), al Bloody Mary (120.460) e al Martini (135.510) - è risultato il cocktail più ricercato in alcun paese.

"È affascinante vedere i risultati della ricerca - ha commentato Nicolas Gomez-Gonzalez di Funkin Cocktails - sembra che ci sia sicuramente un tema ricorrente nei cocktail più popolari: rinfrescante con un accenno di gusto tropicale, per sentirti trasportato in climi più caldi ad ogni sorso. ' 

Confindustria: come attenuare l’effetto-rincari delle commodity

17-01-2022 | News

L'aumento dei prezzi delle materie prime sui mercati internazionali, iniziato...

A Dubai piramide di coppe da champagne da Guinness dei primati

17-01-2022 | Arte del bere

Con un'altezza di 8,23 metri, una piramide realizzata da 54.740...

Doc Sicilia, dal 1° gennaio il sigillo di Stato sulle bottiglie

17-01-2022 | Normative

Dal 1° gennaio 2022 arriva sulle etichette dei vini Doc...

Cina, un mercato destinato a una crescita sempre più lenta? E intanto le etichette locali…

17-01-2022 | News

Il mercato cinese del vino rallenta. l dati registrano una...

Prosecco Doc, oltre 627 milioni di bottiglie e più valore

13-01-2022 | Trend

Le aziende appartenenti al Consorzio di tutela del Prosecco Doc...

Ristorazione in affanno: “Il Governo ci faccia rientrare nel decreto sostegni”

13-01-2022 | News

L’improvvisa ripresa dei contagi che ha compromesso il mese più...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.